Posts Tagged ‘porta a porta’

Finalmente la tanto attesa “serata mostruoso” è arrivata: streghe che sghignazzano, pipistrelli che volano, zombie vacillanti per il paese, ragni neri che ci rincorrono e teschi in cerca di cibo ecco cosa ci aspetta stasera per le vie del paese mentre ci accingeremo a suonare alle porte per il classico “dolcetto o scherzetto”. Speriamo che il tempo regga ma sarà comunque molto divertente travestirsi, truccarsi e passare di porta in porta alla ricerca di qualche dolcetto ma… dove li mettiamo? Giusto ieri sera ci è venuto in mente di preparare qualcosa in tema perché non ci possiamo mica presentare con il sacchetto della spesa, che Halloween sarebbe? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non potevano certo mancare i classici sacchettini per poter poi girare di porta in porta, bussare e chiedere: dolcetto o scherzetto? Ovviamente noi li abbiamo creati un po’ simpatici e diversi tra loro e con materiale riciclato: non ci piace comprare le cose per creare le nostre idee di materiale intorno a noi ce n’è così tanto che… basta saperlo usare!

I primi che abbiamo creato sono stati i più lunghi da finire perché abbiamo dovuto aspettare che il colore (arancione e nero) asciugasse per bene. Per crearli abbiamo utilizzato 2 sacchetti per alimenti, i classici, dove il panettiere ci mette il pane; abbiamo preso l’arancione e il nero e abbiamo iniziato a colorarli interamente; per colorarlo bene, mentre Simone spennellava, io tenevo il sacchetto mettendo la mia mano all’interno così che creasse volume. Per farli asciugare bene li abbiamo appoggiati, a testa in giù, sopra delle bottiglie vuote così si sono asciugati interamente ma c’è voluta una giornata intera!

 Per decorarli, ci siamo sbizzarriti un po’: su quello arancione abbiamo attaccato un sacco di pipistrelli ritagliati da diversi giornali di pubblicità che ci riempiono sempre la casella della posta e, anziché buttarli, li abbiamo riutilizzati. Su quello nero invece abbiamo attaccato delle stelline bianche così che contrastassero con il nero del sacchetto.

Un altro modello che abbiamo creato l’abbiamo costruito interamente con la carta crespa arancione così da sembrare una… bella e gonfia zucca! Come materiale è molto maneggevole per i bambini e così ho fatto creare a Simone interamente la zucca da solo dandogli ovviamente i consigli utili per realizzarla: io gli ho soltanto ritagliato un quadrato di carta velina arancione e il resto… fai da te!

Ha inserito con parsimonia al centro del quadrato le caramelle per poi accartocciarlo e formare una specie di fagottino che abbiamo chiuso con dello scotch. A questo punto gli ho ritagliato una lunga striscia di carta velina verde che servirà per il gambo: a lui è bastato arrotolarlo intorno al picciolo della zucca così da coprirlo interamente di verde e non bastando una sola striscia, gliene ho tagliata un’altra.

Tags : , , , , , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…