Posts Tagged ‘ippopotamo’

Si sa che quando si decide di avere dei bambini, bisogna anche mettere in conto che… il disordine sarà all’ordine del giorno, che i colori non verranno utilizzati solo sui fogli da disegno, che il divertimento è garantito se si decide di creare qualche lavoretto insieme. Quindi muniamoci di molta calma e pazienza e trasformiamoci anche noi in “bambini” quando dobbiamo pensare agli acquisti da fare per la casa, per tenerla in ordine o per cercare di sporcare il meno possibile; se noi mamme pensiamo come se fossimo bambini, di sicuro troveremo i prodotti che ci servono e che saranno i più indispensabili se invece acquisteremo solo per estetica, per moda o per prezzo… bhe, non aspettatevi degli ottimi risultati! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quando ho visto la pubblicità dello spot in televisione mi si sono illuminati gli occhi: “Troppo bello, andiamo a vederlo?”, pensandoci bene però non so se sarebbe stata una buona idea portare i bambini al cinema; Simone non ama molto la televisione e dopo un pò si stufa di guardarla tanto da non veder quasi mai un cartone animato finire. Lorenzo invece vivrebbe di televisione… purtroppo! Nonostante abbia 3 anni è affascinato dalla tv e ascolta con attenzione quello che vede ma il dubbio, nel suo caso, sarebbe stato il luogo: buio in sala e suoni molto forti, si spaventerà? Il cartone animato in questione lo conosciamo bene perché abbiamo i dvd di entrambi gli episodi precedenti, i personaggi li sappiamo anche imitare alla perfezione e la canzoncina “mi piace se ti muovi” è stata una hit per mesi quindi… proviamo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Per finire l’estate in bellezza, siamo stati qualche giorno in montagna a Balmuccia, piccolo paese in provincia di Vercelli sulle sponde del fiume Sesia; paesaggio magnifico con vista sulle montagne la cui strada prosegue fino ad Alagna, famosa città sciistica. Qualche gionro di relax prima di rientrare del tutto ed aspettare l’inizio della scuola elementare e dell’asilo… mi ci voleva proprio! Chissà perché ai bambini l’aria di montagna li rilassa molto e poi è anche un modo per reincontrarsi con gli amici conosciuti l’anno precedente e che tutti gli anni si ritrovano lì e così, per riunirli tutti insieme ho pensato ad un laboratorio creativo facendo emigrare in montagna Pomeriggio Ricicloso, creato e ideato da me insieme ad Antonella. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vista la giornata oggiosa, ho pensato di trascorrere un pomeriggio diverso portando Simone ha vedere il “circo acquatico”; devo dire che quando ho visto i manifesti in giro per Carrara mi sono molto incuriosita perché un circo acquatico non l’ho mai visto, chissà di cosa si tratta e che tipo di esibizioni ci saranno, sono molto curiosa.
Appena entrati ci siamo scelti un bel posticino che fosse abbastanza avanti da vedere bene e soprattutto in maniera tale da non aver gente davanti che ci oscurasse la visione. Si sono poi spente le luci e… INIZIA IL CIRCO! La prima esibizione è stata di una ragazza che con 1 cerchio ha iniziato a rotearlo su tutto il suo corpo poi è passata a 2, poi a 3 fino a 6 cerchi: che brava!

E’ stata poi la volta dell’esibizione che più è piaciuta a Simone: un ragazzo che si cimentava in diverse attrazioni. Da prima con 2 bastoncini faceva fare dei salti e delle cose stranissime ad una semplice racchetta da tennis; è stata poi la volta di far roteare le palline: ha iniziato con 1 per poi finire con 6, davvero molto bravo! Per ultima cosa è riuscito nel guidare una bicicletta standa davanti al manubrio: unico!

C’è poi stata un’altra ragazza che da sdraiata roteava una scatola con i piedi e 2 cilindri con le mani contemporaneamente: che coordinazione! E’ poi arrivato un equilibrista che da prima ha fatto diversi esercizi stando in equilibrio sulle mani per poi camminare e saltare sopra una corda tesa: che bravo! Alla fine della prima parte è entrato un ragazzo che faceva acrobazie con la sua bicicletta: simone è rimasto esterefatto dalla sua abilità, speriamo non ci voglia provare anche lui a casa!

 La seconda parte è stata dedicata interamente agli animali: per primi 3 pellicani che ballavano che ballavano a ritmo della canzone “Bomba”; è stato poi il turno di una foca simpaticissima che cantava una canzone ovviamente… a modo suo! Prima di salutare tutti gli artisti, una parte del pavimento del palcoscenico si è alzata, la musica si è fatta più forte e… un vero e proprio spettacolo: fontane che spruzzavano acqua con effetti di luce fantastici e che si muovevano a tempo di musica, che emozione! All’uscita abbiamo potuto ammirare Gloria, un esemplare di ippopotamo che sembrava piccolo invece pesava 200 chili pur essendo alto solo 75 centrimetri e Simone ha avuto anche la possibilità di darle da mangiare. Insomma, abbiamo trascorso proprio un piacevole pomeriggio.

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Partiamo dal presupposto che di questo cartone c’è anche il seguito quindi… se ne vedete 1, non potete non vedere anche il 2 perché sono 2 storie davvero esilaranti e vi dirò di più, alla fine piacerà più a voi che ai vostri bambini, figuratevi che il mio fondo di scrivania del computer è proprio quest’immagine qui sotto…

Tutto nasce nello zoo di Central Park a New York dove i protagonisti principali sono Alex, un leone, Marty, una zebra, Gloria, un ippopotamo e Melman una giraffa ipocondriaca. Mentre un gruppo di pinguini cerca di evade dallo zoo finisce invece nel recinto di Marty al quale confidano la loro voglia di evasione così incuriosiscono anche lui che comincia quindi ad immaginare la sua vita al di fuori dello zoo. I suoi 3 amici non sono per niente daccordo e sembrano averlo convinto ma durante una notte… scappa; quando i suoi compagni se ne accorgono vanno a cercarlo ma purtroppo degli animali in giro per New York non passano inosservati così… vengono catturati e spediti in una riserva naturale in Kenya ma durante il viaggio i pinguini prendono possesso della nave e… finiscono in Madascar. Da qui inizia un’avvincente storia a contatto con la natura ma… non ve la racconto, scopritela insieme ai vostri bambini, vi divertirete un sacco!

Tags : , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…