Posts Tagged ‘griglia’

pittore3

La situazione non cambia, sempre reclusi in casa, lezioni online e pochi contatti umani anzi… zero se non telefonicamente o con videochiamate; e nemmeno si sa quando tutto avrà fine. Davvero una situazione difficile. Ecco perché abbiamo deciso di sbizzarrirci, di colorare e dare un pò di animo a queste giornate che sembrano sempre infinite; ecco perché con Simone, che in arte sta studiando alcuni pittori, ne abbiamo scelto uno e ci siamo un pochino divertiti. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui un’altra gustosa idea per come cucinare le taccole, ormai mi sono lanciata! Questa volta le ho cucinate come contorno da servire con una bella bistecca ai ferri: ricetta veloce ma molto gustosa e appetitosa. Può sembrare come una pepronata ma sicuramente è molto più leggera e di gran lunga digeribile visto che le taccole non sono certo pesanti come i peperoni; al tempo stesso cucinate in padella assorbiranno il gusto del pomodoro fresco e… vedrete che piatto che ve ne mangerete!

Ingredienti: 300 gr di taccole, 1/2 kg di pomodoro (se preferite utilizzare la polpa), sale, 1 cipolla, olio di oliva.
Preparazione: per prima cosa bisogna pulire le taccole togliendo i filamenti e le estremità che altrimenti risultano duri. Prima di cuocerle laviamole sotto l’acqua corrente e nel frattempo facciamo bollire l’acqua in una pentola capiente. Versiamo le taccole e sbollettiamole per 10 minuti per poi scolarle. Prendiamo ora una pentola e mettiamoci l’olio e la cipolla tagliata sottile e facciamo soffriggere  per poi aggiungerci il pomodoro tagliato a pezzi e cucinate per 5 minuti. A questo punto uniamo le taccole e continuiamo la cottura per 10-15 minuti, dovranno essere abbastanza morbide.
Consiglio: secondo me è meglio utilizzare i pomodori freschi, daranno un sapore particolare ma se avete fretta o preferite perdere poco tempo, potete utilizzare anche la passata di pomodoro o i vasetti di pelati già tagliati e pronti da cucinare.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questa ricetta non ve la consiglio solo per i bambini ma… per tutta la famiglia!

Ingredienti: 500 gr di nasello, 200 gr di erbette, 100 gr di fave fresche, olio extravergine d’oliva e sale.
Consiglio: siccome il nasello serve in tranci e non essendo io una provetta pescivendola, io compero i tranci già pronti della Findus, sono buonissimi e comodi da utilizzare.
Preparazione: condisco i tranchi di nasello con un pò d’olio e un poco sale e lascio insaporire per qualche minuto. Nel frattempo lesso le fave e le erbette in acqua leggermente salata; una volta lessate, le erbette le strizzo per bene, non devono contenere acqua.

I tranci li vado poi a cuocere in una bistecchiera calda per 2/3 minuti ovviamente… bhe vista la bella stagione e visto che si può iniziare a cucinare fuori i tranci verrebbero sicuramente meglio se cotti sulla griglia. A questo punto metto in un piatto i tranci insieme alle verdure e condisco solo con un pochino d’olio.

Tags : , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…