Posts Tagged ‘api’

giardinobotanico

Durante la discesa ci siamo fermati a vedere il bellissimo e ben curato Giardino Botanico, una meraviglia di colori mista a tantissime specie di piante e fiori. Devo dire che è ben strutturato con un percorso da seguire che porta il visitatore a vedere da vicino le piante, i fiori o le bacche che lo rendono così ricco ma… poteva forse mancare qualche animaletto? Bhe vista la quantità di fiori risulta essere il posto ideale anche per api e farfalle che si nutrono di sicuro di buon nettare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quest’anno mi sono voluta mettere i gioco, essere in prima linea e lottare per ottenere un Grest che si possa definire tale; non sto qui a dilungarmi nella lunga strada tortuosa e in salita che abbiamo dovuto affrontare per ottenere ciò che volevamo ma soprattutto ciò che serviva alle famiglie. Voglio raccontarvi in breve, con tante immagini che lasciano il segno ciò che sto vivendo in prima linea con gli animatori; esperienze uniche, divertenti, creative ma anche emozionali. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Chi di voi non ODIA questo piccolo insetto? Non so voi ma qui è una tragedia… in particolare il piccolo Lorenzo è la loro preda preferita. Possibile avere il corpo pieno di punture tanto da sembrare di aver preso una malattia infettiva? Vogliamo parlare del prurito notturno che gli provoca e che quindi mi fa svegliare in piena notte perché “piazzandosi” nel lettone e come se non bastasse attaccato al mio corpro e quindi quando gli parte il prurito… il mio sonno si interrompe. Non è possibile… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Trascorsa la Pasqua confessate, quante uova hanno ricevuto i vostri bambini? E quindi quanti ovetti vi ritrovate in casa, non mi dite che li avete buttati… non si fa, tutto può sempre tornare utile! Noi quest’anno non abbiamo ricevuto molte uova però a chi non piace mangiare un bel Kinder con tanto di sorpresa dentro? Ecco, devo dire che invece di questi ovetti gialli ne abbiamo parecchio che girano per casa e come poterli utilizzare in maniera creativa? Noi per altri scopi e giochi li utilizziamo già da tempo ma oggi voglio proporvi un simpatico lavoretto sia in tempa Primavera sia in tema cartoni animati visto che… è tratta proprio da lì l’idea e il titolo di questo post. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domenica 25 settembre, si terrà la domenica dedicata alle cascine che apriranno le loro porte accogliendo le famiglie organizzando una giornata davvero speciale: laboratori didattici, visite guidate, degustazioni dei prodotti, percorsi sensoriali, conoscenza degli animali e tanti giochi all’aria aperta. Le aziende che vi partecipano sono 79 sparse in tutta la regione Lombardia; potete consulatare la mappa per vedere dove si trovano e quali attività verranno svolte. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ci siamo dedicati al giardinaggio. Il week-end scorso abbiamo girato diverse floricolture per cercare di scegliere un tipo di siepe che ci potesse piacere e al tempo stesso potesse star bene nel nostro giardino e risolvere il vuoto lasciato dalla precedente siepe. L’abbiamo dovuta togliere perché in Primavera cominciava a fiorire e con l’arrivo dei fiori, arrivavano anche le api; in pochi giorni ci trovavamo circondati da tante api e avendo 2 bambini che corrono in giardino non volevamo correre rischi di punture e così le abbiamo tolte. Peccato perché erano molto belle: foglioline piccole, erano già cresciute molto e coprivano bene il passaggio; è stata però una saggia decisione. Torniamo alla floricoltura: ci sono tanti tipi di siepe ma quasi tutte fanno fiori. La scelta poteva ricadere o sull’alloro che per altro abbiamo già in alcuni angoli del giardino ed è molto utile anche per cucinare oppure sul lauro; la fregatura dell’alloro è che le piantine erano molto piccole quindi ora che crescevano sarebbero passati diversi anni e quindi… vada per il lauro. Devo dire che non mi dispiace affatto: foglie grandi, di facile rasatura e le piantine sono già belle grandine e larghe; al momento ne abbiamo prese una decina mettendole ad una distanza di circa 1 metro tra di loro e coprono abbastanza. Il lavoro è stato abbastanza duro: prima abbiamo dovuto creare dei buchi profondi con la pala per poi spostare tutta la terra e dar spazio alle grandi radici del lauro di poter entrare. E’ bastato poi ricoprire il tutto con del terriccio comprimendo bene soprattutto vicino alle radici; ora basterà innaffiare ogni sera e aspettare che crescano e si diradino sempre più fino ad unirsi tra loro creando così una bella siepe folta.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…