Posts Tagged ‘2011’

Simone e Lorenzo spesso mi chiedono “Ma i mostri esistono?” “Sono cattivi?” e ovviamente vengono sempre tranquillizzati ma chissà perché la parola “mostro” li spaventa ma al tempo stesso, li incuriosisce. Quando ho visto questo libro ho subito pensato a loro e ad una nostra tranquilla lettura serale: “Il mostro coraggioso“; il risultato?  Siamo morti tutti dalle risate per la divertente storia narrata, volete saperne di più? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Dopo il successo dello scorso anno, anche quest’anno Quercetti è partner di Q8 nella campagna Back to school 2011. E’ un’iniziativa in cui partecipano diverse aziende internazionali con i loro prodotti dedicati ai bambini e Quercetti non poteva certo mancare! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Fervono i preparariti per festeggiare l’ultimo giorno dell’anno. Per i bambini non è facile comprendere bene che sta finendo un anno e che ne inizierà un’altro, a loro interessa sapere che stasera si farà festa e così ho pensato di creare delle decorazioni che possano far capire, almeno a Simone, che dal 2010 si passerà al 2011. Ai bambini la parola “festa” piace sempre molto e così sarà stasera a casa nostra: faremo una cena con giochi, canzoni e tanto divertimento e allora… INIZIAMO e per prima cosa creeremo una decorazione da appendere.

Materiale: rotolo di carta igienica, tempera color rosso, pennello, cordoncini (o fili di lana) colorati.
Procedimento: dire che è semplice è dir poco! Per prima cosa coloriamo interamente di rosso il rotolo di carta igienica: io vi ho proposto le tempere ma noi utilizzeremo i colori per le dita, a Simone piacciono così tanto! Così mentre Simone si diverte a colorare con le dita, io nel frattempo preparo i cordoncini colorati che serviranno per le decorazioni.

Dopo aver aspettato che il rotolo è asciugato, nella parte sopra del rotolo creo 2 buchi dove andrò ad inserire un cordoncino rosso, simbolo del Capodanno, che ci servirà per appenderlo; sotto invece creo diversi buchi distanti circa 1 centimetro tra loro dove all’interno di ognuno faremo passare un cordoncino chiudendolo con un nodo ben visibile e lasciando scendere un pò di cordoncino. Io ho preferito usare dei fili di lana, al mio piccolo Lorenzo piace passare sotto con la manina e sentire la morbidezza!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…