Articoli della categoria ‘San Valentino’

Ieri sera era San Valentino ma non è certo stata una serata diversa dalle altre; perché bisogna esternare il nostro “amore” proprio il 14 febbraio? Sinceramente vedo questa ricorrenza solo a fini commerciali ecco perché non siamo usciti a cena, non ci siamo fatti nessun tipo di regalo se non quello di stare in famiglia perché diciamocela tutta, l’amore non è solo quello tra fidanzati; da quando ho la mia splendida famiglia, l’amore non è a senso unico per mio marito, ci sono anche i nostri 2 bambini ecco perché la cenetta di ieri sera era pensata per… l’amore famigliare! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Non bastavano 2 fidanzate più piccole d’età per giunta, ce ne voleva anche una… coentanea! Devo dire che non sapevo di questo immenso coinvolgimento emotivo di Simone però son contenta anche perché le “prescelte” sono proprio molto carine! Per Martina però ho deciso di realizzare qualcosa di diverso, di particolare, di goloso e con un grande cuore visto che si tratta anche dell’amichetta del cuore con cui spesso il pomeriggio si trova a giocare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

In qualsiasi stagione la natura ha il suo fascino: la neve dà un tocco di magia avvolgendo qualsiasi cosa nel suo manto bianco; la primavera dà un tocco di colore e fa rinascere tutto; l’estate ci fa gustare le belle giornate all’aria aperta e invece l’autunno non solo ci fa vivere il cambio di colori ma anche di atmosfera. L’albero è un elemento particolare, ricco di storia e di risorse ecco perché ho voluto dedicargli un post per San Valentino. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Si sa che i bambini sin da piccoli hanno le loro preferenze: si attaccano subito ad un amico che per loro diventa l’amico dei giochi, non guardano molto le bimbe perché hanno un mondo troppo diverso dal loro però quando gli chiedi “hai la fidanzata?” hanno subito la risposta pronta e la cosa che mi lascia perplessa è che la fidanzata non è mai una sola! Ne ho avuto la dimostrazione proprio mentre stavamo realizzando un simpatico omaggio da dare alla fidanzata, Mirea, o per lo meno quella che sapevo io ed invece mi ha rimproverato perché di regalini, ne dovevamo fare 2!!! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

San Valentino non è solo la festa degli innamorati, dei fidanzatini e delle coppie; da quando ho la mia bella famiglia, San valentino non è festa solo per me e mio marito ma di tutta la famiglia! In fondo ciò che si festeggia è l’Amore con la “A” maiuscola e quale amore più grande c’è se non per i nostri figli? Ho quindi pensato di far realizzare ai bimbi un biglietto speciale, una cartolina dal contenuto magico che possa mostrare tutto l’amore che loro hanno per il loro papà. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E chi lo dice che solo i bambini vanno in altalena? Vi confesso che anch’io quando li accompagno un giretto me lo faccio, mi ricorda la mia infanzia e mi fa tornare indietro di un pò di anni; e poi è così bello librarsi in aria, guardare in alto e vedere il cielo azzurro e poi in basso il prato verde insomma… ogni tannto godiamocela anche noi! Stamattina però né io né i miei bambini ci siamo saliti bensì, ne abbiamo realizzata una molto simpatica e sapete per chi? Per un cuore. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Pensandoci bene non sta arrivando solo il periodo di Carnevale, si avvicina anche San Valentino! Che fare? Cosa preparo, un bigliettino? In realtà uno l’ho già preparato anche se poi non sarà per mio marito ma per chi se lo aggiudica visto che è il premio del giveaway attualmente in corso. Qualche altra idea? Per essere sincera io e mio marito non siamo soliti festeggiare questo avvenimento perché lo riteniamo molto commerciale: chi si ama, si ama tutto l’anno! Ho pensato però di far divertire i bambini con un simpatico pac-man di cuori, che ne dite? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo aver realizzato una originale cornice per il compleanno del nostro amato “papino”, ho deciso di creare un altro oggetto utilizzando sempre gli Incomparable Buttons ma questa volta non per me ma bensì… per voi! Grazie alla collaborazione con Alessio, titolare di Buttonmad, ho voluto realizzare un bigliettino da poter regalare in vista di San Valentino, ormai manca poco e per venire incontro a chi di tempo ne ha poco… ecco qui cosa potete vincere. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

A volte i sentimenti non si riescono ad esprimere a parole e con gesti oppure non vengono visti o percepiti come vorremmo. Mi ci ritrovo in questo e spesso infatti non esterno i miei sentimenti soprattutto con i miei genitori che invece hanno sempre e continuano tutt’ora, ha fare tutto per me.  Ecco perché ho voluto prendere la “palla al balzo” dopo aver letto un post di Linda e siccome nello scrivere mi ci ritrovo meglio, ho voluto anch’io realizzare una busta per poi inserirci dentro i miei pensieri per loro: fondamentalmente oggi, San Valentino, è la festa dell’Amore.

La realizzazione è molto semplice, ho seguito passo passo i passaggi di Linda e in un baleno ecco qui la mia busta! Per prima cosa ho preso un cartoncino rosso ritagliandolo in forma quadrata; l’ho poi piegato lungo la diagonale per poi prendere la punta in alto e piegarla verso il basso finché la punta non tocchi la piega centrale come si vede dalle foto.

A questo punto piego l’angolo destro verso il centro, un pò oltre la metà per poi fare la stessa cosa con l’angolo sinistro così che la busta prenda una forma più definita. Ora piego la punta che si è venuta a creare verso sinistra e l’allargo infilandoci un dito così da poter poi appiattire l’angolino lungo la linea centrale; a questo punto basta abbassare il lembo superiore e introdurre il vertice nell’angolo appena creato. A questo punto mi basterà creare un bigliettino, magari bianco, delle dimensioni della busta, scriverci e inserirlo nella busta: di sicuro sarà più diretta e più esplicita che mai.

Tags : , , , , ,

Dopo le diverse lanterne che abbiamo preparato in questo ultimo periodo per San Martino e Santa Lucia, ho deciso di prepararne una anche per stasera, San Valentino. Ai bambini piacciono molto le lanterne, le candele e tutto ciò che fa luce e così stasera ne metteremo uno al centro del tavolo con… un bel cuore illuminato.
Crearla sarà facilissimo, servirà solo un barattolo di vetro, carta velina rossa e un tovagliolo di carta bianco, colla liquida e una candelina. Per pima cosa rompiamo la carta velina e il tovagliolo con le mani creando tanti pezzi di diverse dimensioni; con un pennello, mettiamo un pò di colla liquida sul vasetto e iniziamo ad incollarci i pezzi di carta velina rossa; cerchiamo di riempire tutto il vasetto tranne un piccolo spazio. CONSIGLIO: visto che per posizionare i pezzettini di carta velina colorata useremo le mani, vi consiglio di mettervi dei guanti di lattice perché la carta velina bagnata perde colore lasciandoci le dita completamente colorate come vedete nella foto; è anche vero che dopo un pò di lavaggi con del semplice sapone andrà via però se non volete ritrovarvi con le dita come le mie, fatevi furbe! Qui ci andremo ad attaccare i pezzi del tovagliolo bianco cercando di formare un cuore; il risultato sarà fantastico perché quando andremo ad accendere la candela, il nostro cuore bianco splenderà di luce e non sarà l’unica sorpresa sulla tavola di stasera… ci sarà un tavolo apparecchiato MOLTO particolare, tornate a trovarmi domani e vedrete che bello!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Resistere al cioccolato è praticamente impossibile se in più pensiamo a San Valentino, giorno in cui si regalano… bhe non possiamo proprio farne a meno! Prorpio da qui mi è nata l’idea di creare un portacioccolatini così a San Valentino potremo offrire i cioccolatini in un’originale scatolina. Vi ricordate il post “intreccio di colori“? Sulla base di quell’idea ho creato questo carinissimo oggettino che… quasi mi dispiace usare da tanto è bello!
A differenza del precedente lavoretto, qui ho utilizzato dei cartoncini perché dovendo contenere il peso dei cioccolatini, utilizzare il giornale non andava bene perché non avrebbe retto il peso; il cartoncino invece è più resistente e perfetto. Come colori ho scelto il rosso e il rosa, mi sembrano adatti per l’occorrenza! Per come realizzare il cuore intrecciato potete vedere il post già scritto anche se poi i passaggi sono veramente pochi, è così semplice da fare!

Ricordatevi però che ne serviranno 2 di cuori che andremo poi ad unire con la pinzatrice lungo il laterale dei cuori così da creare uno spazio interno dove posizioneremo i cioccolatini. Questa bellissima confezione è piaciuta molto a Simone e così ho pensato che domani potrebbe portarla all’asilo e… offrire a tutti i suoi compagni delle gustose caramelle… GNAM GNAM.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

A volte, bastano pochi gesti per creare qualcosa di unico e dal valore personale; non c’è bisogno di perdere tempo pensando inutilmente a cose in grande, a spendere soldi per trovare un regalo che può piacere: la felicità, il sorriso e il voler bene, è proprio nelle piccole cose di tutti i giorni.
Proprio per questo ho pensato di fare un semplice segnalibro. Tutti i giorni ci capita di leggere qualsosa: chi ha più tempo si può dedicare ad un libro e chi invece è di corsa legge solo il gironale ma l’importante è leggere! Per noi papà e mamme ci sono poi le storie che la sera leggiamo ai nostri bambini prima di addormentarsi quindi… un bel segnalibro di sicuro ci può tornare utile e in occasione di San Valentino, ne ho preparato uno speciele, ricco di cuori pieni d’amore. Come dicevo prima, la semplicità è la cosa principale e quosto lavoretto ne è la dimostrazione: mi è bastato ritagliare su un cartoncino un pò spesso la forma del mio segnalibro: ho scelto di crearlo rettangolare, un pò lungo, proprio come il libro che stiamo leggendo in queste sere. In alto ho utilizzato il forafogli per creare un piccolo buchino dentro il quale ho fatto passare un filo rosso legandolo con un piccolo nodino. Per decorarlo ho utilizzato della carta velina color argento nella quale ho disegnato dei cuori della stessa misura e che sono andata poi ad incollare lungo il segnalibro lasciando più o meno la stessa distanza tra uno e l’altro. Semplice ma… ricco d’amore, come l’amore che ci mettiamo nel leggere ai nostri bambini!

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Vorrei segnalarvi questa simpatica e originale iniziativa dedicata alla festa di San Valentino che FILA ha organizzato per dare la possibilità di avere un regalo personalizzato e autentico a chi amate. L’iniziativa si chiama TRATTO D’AMORE e partecipare è molto semplice: basta scrivere poche, pochissime parole, non più di 60 caratteri e inviarlo all’indirizzo mail trattodamore@fila.it. I primi 20 messaggi che arriveranno avranno la possibilità di mandare un videomessaggio personalizzato alla persona amata grazi alla calligrafica Francesca Biasetton che scriverà il vostro pensiero con TRATTO per poi inviarlo alla persona da voi amata nel giorno di San Valentino ecco perché vi dovete ricordare, quando invierete la vostra frase, di segnalare anche l’indirizzo del destinatario.
Mi sembra proprio un’idea carina quindi… corro subito a scrivere qualcosa, San Valentino si avvicina!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui un altro piccolo pensiero da regalare a San Valentino ma… non solo! Questa volta faremo un portapenne, portamatite o pennarelli a seconda dell’uso che se ne vuole fare; essendo per San valentino, lo decoreremo con dei cuori. Ci servirà un barattolo di latta vuoto e senza nessun tipo di etichetta sopra, si deve vedere solo l’argento della latta. A questo punto disegnamo sopra un foglio colorato tanti cuori vicini tra loro: noi abbiamo scelto un foglio rosa; noi ci siamo aiutati con una sagoma di una candela così il cuore verrà perfetto! Dopo averli disegnati, li tagliamo con una forbice appuntita lasciando così il vuoto in corrispondenza dei cuori; disegnamo un rettangolo nel foglio rosa grande quanto l’altezza del nostro barattolo facendo in modo che i nostri cuori rimangano proprio nel centro. Ritagliamolo e dopo aver messo un pò di colla lungo i bordi, andiamo ad incollarlo sopra il barattolo; ora mancano solo le matite e… una bella scrivania dove appoggiarlo.
Consiglio: può essere anche un regalo per i nonni o per gli zii basterà decorarlo con altri temi oppure disegnandoci sopra un bel disegno personalizzato!

Tags : , , , , , , , , ,

Vorrei proporvi delle decorazioni che potete appendere la sera di San Valentino mentre magari cenerete a lume di candela oppure potrete appendere sulle mensole vicino al televisore così da creare una bella scenografia mentre vi vedrete un bel film romantico oppure poterete appoggiarle sopra i comodini così da creare un’ambiente romantico oppure… bhe qualsiasi altra idea è ben gradita!

Realizzarle è facilissimo basta avere delle carte colorate tipo la carta velina, una carta sottile ma con un bel effetto finale. Vi basterà creare una serie di 3 o 4 cuori in dimensioni differenti e nei diversi colori; incollate insieme i cuori di ciascuna serie facendo combaciare le faccie tra loro in modo da formare un sfera. A uqesto punto se le volete poi appendere inserite un nastro di circa 5 millimetri di larghezza tra 2 faccie prima di incollarle tra loro così potrete sospendere la vostra decorazione.

Tags : , , , , , , , ,

Che Cupido sarebbe senza le sue freccie dell’Amore? Ecco qui come poterle realizzare in breve tempo e con materiale di riciclo.
Basterà disegnare su un cartoncino rosa (o rosso visto che è il colore dell’Amore) un cuore e la punta di una freccia; piegate il cartoncino e tagliate le sagome otterrete così 2 cuori e 2 punte di freccia. A questo punto prendete uno stuzzicadenti di quelli lungi con cui di solito si cucinano gli spiedini e andate ad incollare la punta in corrispondenda della punta dello stuzzicandi così da coprirla interamente: basterà mettere una punta da una parte dello stuzzicandeti e l’altra dall’altra parte in maniera da chiudere nel mezzo lo stuzzicandenti. La stessa cosa fatela con il cuore che però andrete a posizionare nel centro dello stuzzicandeti: al cuore però, prima di incollarlo, create 2 taglietti nel centro così da far passare in mezzo lo stuzzicandete, in questo modo sembrerà proprio trafitto dalla freccia! A questo punto completiamo la freccia con delle piume colorate (se le avete altrimenti potete usare dei fili di lana o di altro materiale) che posizionerete nel retro, a chiudere la freccia. A questo punto le freccie sono pronte e potrete accostarle a Cupido che… potrà volare e colpire tanti cuori.

Tags : , , , , , , , ,

Quale miglior simbolo di San Valentino se non la figura di Cupido, Dio dell’Amore che lanciando le sue freccie piene d’amore riempie migliai di cuori portando in tutto il Mondo l’Amore con la A maiuscola. Proprio per questo motivo ho voluto presentare e raccontare a Simone la storia di Cupido e delle sue avventure; sotto forma di gioco e di storia gli ho raccontato l’Amore, quello vero, quello sentito e corrisposto, il VERO AMORE. Ovviamente, potevano non giocarci sopra? Direi proprio che non potevamo sottrarci e così ho voluto ricreare la sua figura.

Materiale: rotolo di carta igienica, pennarello nero, color rosa, carta crespa marrone, 1 cannuccia, cotone e carta argentata.
Procedimento: per prima cosa coloriamo interamente il rotlo di carta igienica con il colore rosa e come siamo soliti fare, utilizziamo i colori per le dita della Giotto così Simone si divertirà un pò a “pasticciare”. Nel frattempo disegno su un cartoncino la sagoma di un braccio; prima di tagliare, piego il cartoncino a metà così facendo una volta ritagliata la sagoma otterrò 2 braccia perfettamente uguali.

Aspettiamo un pò che il rotolo si asciuga per poi andare ad incollare le braccia e iniziare a dare una forma al nostro Cupido: incolliamole utilizzando della colla liquida ma per far più presa, aiutiamoci anche con dello scotch. Per definire meglio il volto, con un pennarello nero andiamo a disegnare gli occhi, il naso e un bel sorriso. A questo punto mancano solo gli abbellimenti ovvero le ali e l’arco. Per crearli utilizziamo la semplice carta argentata che noi mamme di solito usiamo in cucina. Per realizzare le ali tagliamo 2 strisce che andremo poi a ripiegare su se stesse e prima di applicarle a Cupido, diamogli una forma arrotandata.

L’arco invece andiamo a crearlo piegando in tre parti una cannuccia o meglio, una parte di una cannuccia, se la usassimo tutta sarebbe esageratamente grande. Dopo averla piegata, con dello scotch andiamo a chiuderla e fissarla formando un triangolo; con la carta crespa marrone (se volete potete usare anche un altro colore) andiamo a ricoprire la cannuccia: mettiamo un pò di colla liquida sulla carta crespa e andiamo poi ad arrotolarla intorno alla cannuccia. Che dire… a me piace molto ora però mancano le freccie che cdercheremo di fare nei prossimi giorni.

Tags : , , , , , , ,

Ho trovato sul sito Maya Made un’idea davvero carina, semplice e originale per creare un bellissimo cuore da poter regalare per San Valentino. In effetti le idee sul materiale da utilizzare per crearlo possono essere infinite: fogli di giornale, cartoncini colorati, carta velina, tessuti di diverso tipo oppure si può rendere più personalizzabile utilizzando dei ricordi propri come la cartina geografica del viaggio di nozze, il menù del matrimonio, foglio con il testo della canzone che ci unisce oppure molto altro.
Essendo sempre molto vicina al riciclo, ho pensato di utilizzare la carta di giornale (sempre presente in quantità industriale in casa nostra) ma per rendere il cuore speciale ho pensato di colorarlo con i nostri colori preferiti: arancione e azzurro.

Mi è bastato tagliare 2 rettangoli lungohi circa 15 centimetri con i bordi arrotondati: 1 lo coloro di arancione e l’altro di azzurro. A questo punto piego a metà i rettangoli e traccio 3 righe partendo dalla piega, serviranno come punto di partenza per il taglio; con la forbice creo i 3 tagli in entrambi i rettangoli piegati: avrò così ottenuto 4 gambi. A questo punto andiamo ad intrecciare tra loro i vari colori come si vede nella foto, il risultato finale sarà un’alternanza tra i due colori.
Consiglio: se volete potete anche appenderlo, vi basterà ritagliare un pezzo di cartoncino, piegarlo a metà e incollarlo al cuore creato.

Tags : , , , , , , , ,

Come passa il tempo, sembra ieri che festeggiavamo il Capodanno ed invece… sto già pensado a San Valentino, manca 1 mese ormai! E sì, la prossima festa in calendario è proprio questa: 14 febbraio, la festa degli innamorati. E’ vero che tutti i giorni si è innamorati della persona che si ha accanto però avere un giorno da dedicarsi interamente… fa anche bene!
Certo, anche Simone ha la sua fidanzatina o almeno così dice! E Lorenzo… ha soli 17 mesi quando gli chiedo “chi è il tuo amore?” mica risponde “mamma”, bensì mi dice “Elisa” ovvero l’insegnante di nuoto, andiamo bene! Comunque sia, quest’anno voglio proprio inventare e creare tante cosine carine che possano far divertire i miei bambini; magari Simone potrà portare un pensiero alla sua “Alice” e Lorenzo a “Elisa” e siccome i miei figli e mio marito sono la cosa più importante, sono i miei amori, festeggeremo tutti insieme e quindi… iniziamo a preparare qualcosa!

Per primo vorrei accontentare Lorenzo: adora le corone e lo si è visto bene quando abbiamo creato quella per Santa Lucia, se la vede in giro ancora adesso se la mette e quindi come prima cosa, creeremo proprio una coroncina ovviamente dedicata a San Valentino. Inutile fare una descrizione del materiale perché ciò che serve sono solo dei cartoncini colorati in particolare rosa e rosso ma la cosa principale è un foglio lungo bianco che sarà la base della corona. Per prima cosa disegnamo sui cartoncini colorati dei cuori, se volete anche di diversa dimensione; li ritagliamo e li teniamo da parte. Sul foglio lungo bianco andiamo a colorare le due estrenità con un pennarello rosso creando un profilo e con la forbice a zig zag creiamo un effetto ondulato. A questo punto andiamo ad attaccere i cuori ritagliati alternando i colori e le dimensioni così da armonizzare il fondo.

Per finirla meglio, coloriamo di rosso 2 stuzzicadenti lunghi quelli che si usano per gli spiedini e andiamo ad attaccarli con dello scotch alla coroncina: attacchiamoli uno a destra e uno a sinistra così quando indosseremo la corona saranno proprio sopra le orecchie. A questo punto per decorarli, attacchiamo in alto 2 cuori ritagliati dal cartoncino rosso e… pronti per indossarla? basterà chiudere la coroncina con dei punti metallici e sarà pronta per essere indossata: a quanto pare piace molto a Lorenzo!

Tags : , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…