varone

Giugno si sta rilevando un mese caldissimo… nei mesi precedenti ha piovuto un sacco e poi all’improvviso è uscito un caldo tropicale. La scuola è finita e i bambini sono finalmente in vacanza (beati loro) però io lavoro ancora quindi, che fare con questo caldo? Ho pensato ad una gita alternativa, dove potessimo vedere qualcosa di bello e di insolito ma al tempo stesso di rinfrescarci un pochino e quindi siamo partiti verso il Lago di Garda.

Per raggiungere la nostra meta ho optato per 2 diversi viaggi: all’andata, per fare più veloce, raggiungeremo la Cascata del Varone con l’autostrada quindi tutta dritta e andando al mattino presto senza code uscendo a Trento e poi da li si raggiunge il parco in un attimo mentre per il ritorno opteremo per riscendere lungo il Lago di Garda, più panoramico. Parcheggiamo la macchina nel parcheggio riservato al parco, facciamo i biglietti e subito ci incamminiamo verso l’entrata ma prima… meglio indossare il k-way!

varone4

Mi ero portata anche le felpe perché credevo di trovare un’escursione termica maggiore invece anche con la maglietta siamo stati bene ma per fortuna avevamo il k-way perché… altro che spruzzi! Una vera e propria doccia soprattutto nella seconda parte ovvero, la parte superiore; la grotta è infatti divisa in 2 percorsi: la parte bassa dove si accede subito oltrepassata l’entrata e ci si incammina dentro uno stretto passaggio all’interno della montagna. Le rocce sono altissime sopra di noi e avendo messo delle luci colorate l’effetto visivo è davvero molto bello e suggestivo; arrivati in fondo si vede la cascata che scende dall’alto e si intravede anche l’altro percorso.

varone3

Una volta usciti, risaliamo alcuni scalini che ci portano alla parte superiore; anche qui entriamo all’interno della montagna e una volta in fondo… una vera e propria pioggia perché ci troviamo proprio a ridosso della grande massa d’acqua che scende dalla montagna tanto da far formare 2 bellissimi arcobaleni.

varone2

Lungo il percorso tra i 2 ingressi si passa attraverso un bellissimo e molto curato giardino botanico con bellissime piante tanto da sembrar finte; colori accessi, bellissimi e fiori enormi che contornano il percorso del nostro cammino. Inoltre si può anche ammirare un giardino zen, piccolo ma davvero molto carino.

varone1

Per chi volesse mangiar dentro c’è una zona dedicata al picnic con tavoli e panche attrezzate anche con ombrellone; inoltre appena fuori c’è anche un ristorante o più semplicemente un bar dove prendere panini e da bere.
Il costo del biglietto è di 6 euro ma c’è anche la possibilità di fare un biglietto famiglia (2 adulti + 2 bambini) al costo di 22 euro e altri sconti.
L’orario di apertura varia dal periodo comunque quasi sempre dalle 9 alle 18 tranne in inverno che apre alle 10 e chiude alle 17.
Per qualsiasi altra info visitate il sito e seguita la pagina facebook per qualsia ggiornamento in tempo reale.


Categories : gite, Idee week end, Trentino

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…