Quanto viziamo i nostri figli? Non vi nascondo che alcune volte mi trovo a dover “barattare” con loro per ottenere qualcosa, in particolare con il piccolo Lorenzo (“Prima lo sciroppo e poi la caramelle“), questo perché altrimenti lo sciroppo, dal sapore veramente amaro, non lo prenderebbe nemmeno se arrivasse a darglielo Babbo Natale. Detto questo, non sono solita riempirli di caramelle, ma non per questo ogni tanto una “caramella” non la si può concedere. Se per di più è buona, gustosa e morbida come si fa a resistere?

Sto parlando della nuova gamma di caramelle alla frutta The Natural Confectionery Co., in 3 divertentissime varianti: “Scopri gli animali” (giraffa, pinguino, riccio, canguro, orso polare, tigre), “Scopri i dinosauri” (Tirannosauro, Brontosauro, Iguanodonte, Stegosauro) e “Scopri il corpo umano” (denti, cervello, piedi, cuore, ossa, cranio): linee golose ma anche divertenti e istruttive,  perché sul retro di ogni confezione ci sono delle domande con le quali si può scoprire qualcosa di molto interessante sulla forma della caramella che si sta mangiando. Per esempio… lo sapevate che i denti sono unici come le impronte digitali? Oppure che nel corpo di un adulto ci sono circa 206 ossa? E che gli orsi polari hanno la pelle nera e la pelliccia incolore? I canguri invece partoriscono un cucciolo alla volta e quando nasce è più piccolo di una ciliegia.
Devo dire che molte cose non le sapevo nemmeno io e mi sono stupita da sola!


Le caramelle hanno forme realistiche e quindi colpiscono molto i bambini, che si divertono un mondo a far lavorare la loro fantasia, identificando le varie parti del corpo e giocando a “dinosauri contro animali” per avvincenti sfide, dove non sempre un forte carnivoro ha il sopravvento 😉


Ma non solo tanto divertimento, anche naturalità. Infatti queste caramelle non contengono aromi e coloranti artificiali, ma sono realizzate con solo il gusto della vera frutta. Altra particolarità è l’assenza di glutine. Sono quindi perfette anche per i bambini che hanno particolari intolleranza alimentari (celiachia) come ad esempio Giada, una compagna del piccolo Lorenzo, che a volte deve ancora bene capire per quale motivo non può mangiare le caramelle come quelle degli altri. Ma ora, con questo nuovo prodotto, non sarà più necessario fare rinunce.
Ma non pensiate che “senza glutine” significhi meno gustose o morbide, anzi! Hanno la stessa bontà delle caramelle tradizionali con la particolarità di essere fatte solo con frutta… da provare!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : da assaggiare, Prodotti consigliati

RSS feed for comments on this post

  1. lafabi

    febbraio 2nd, 2015 at 15:55

    Ciao , un informazione dove si possono comprare queste caramelle ? C è qualche catena di supermercati che le vende ?

  2. Serena

    febbraio 3rd, 2015 at 11:28

    Ciao Fabiola le trovi in tutti i supermercati; io le ho trovare all’Slunga ma anche al Bennet

2 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…