Sono da poco diventata zia di una bellissima bimba, Viola, e l’emozione è alle stelle; sia perché finalmente in famiglia è arrivata la femmina e sia perché averla tra le braccia sarà una sensazione bellissima. Dico sarà perché l’ho solo vista in foto, non abitiamo vicini e ma questo week-end scenderò ad abbracciarla; non vedo l’ora anche se non invidio mamma e papà che dovranno districarsi tra poppate, pannolini da cambiare e… notti in bianco!

Ovviamente in questi nove mesi qualche consiglio ho cercato di darlo alla neo mamma anche perché avendone avuti già 2 di bambini posso dire di essere un pò “rodata” anche se poi ogni bambini è diverso dall’altro non solo per il carattere ma anche nel mangiare, nel cambiargli il numero di pannolini e persino nel vestirli… a strati! Insomma, fare il papà e la mamma non è certo un gioco da ragazzi!


Prima cosa con cui si dovranno scontrare sono i pannolini e per l’occasione ho fatto arrivare alla neo mamma un bouquet realizzato con pannolini, un regalo utile che di sicuro non andrà a finire chiuso in un armadio. Non tutti i pannolini sono uguali e poi rispetto a quando i miei cuccioli erano piccoli… di passi in avanti se ne sono fatti parecchio soprattutto per proteggere la pelle così delicata dei neonati dalle scariche di dissenteria (che purtroppo possono capitare spesso). Un pannolino che non trattiene bene rischia di far arrossire il sedere del bambino creandoli forti disagi e facendolo piangere parecchio, unico modo per potersi far capire. Al momento la Huggies ha migliorato alcune sue caratteristiche in particolare la linea newborn è proprio mirata ai più piccoli con dei validi accorgimenti come una banda elastica in vita molto più alta che quindi fascia perfettamente il bambino. Ma non solo, ha una forma sagomata che si adatta al fisico del bambino, un segnalatore di pipì che quindi fa capire subito se il bambino è bagnato ed è dotato di una barriera cattura pupù liquida indicata proprio per i neonati.

A me una volta è capitato che Lorenzo si fosse scaricato in maniera MOLTO liquida e non vi dico come si è conciato: si è bagnato completamente fino alla schiena e l’ho dovuto cambiare interamente ma… non solo lui, persino il lettino per poi lavare il tutto subito perché vi lascio solo immaginare l’odore! Quindi avere una barriera che invece trattiene anche la pupù liquida è proprio una soluzione per le neo mamme poi magari la piccola Viola non avrà mai questo problema però… prevenire è meglio che curare!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : Prodotti consigliati

RSS feed for comments on this post

  1. lory

    ottobre 23rd, 2014 at 11:29

    ciao ho visto il dolce pensiero che hai regalato a lella e sono venuta a trovarti!!!!! non ho avuto il piacere di conoscerti a bolzano, c’ero anch’io nella craft room di orsobosco…magari il prossimo anno chissà! un abbraccio lory

  2. lory

    ottobre 23rd, 2014 at 11:30

    naturalmente auguri per la tua nipotina!!!! Lory

  3. Serena

    ottobre 24th, 2014 at 12:53

    Ciao Lory volentierissimo il prossimo anno verrò a cercarti per conoscerti 😉

3 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…