E’ tempo di pensare al Natale o sbaglio? E’ pur vero che per le decorazioni c’è ancora tempo ma per realizzare il Calendario dell’Avvento… manca poco e di tempo ne ho sempre meno ora che Simone ha cambiato sport e si allena ben 3 volte a settimana (ma questa è un’altra storia di cui vi parlerò) quindi è meglio iniziare. Anche perché la mia idea di quest’anno è di realizzare qualcosa di MOLTO creativo e che sia fatto interamente dai bambini perché voglio che si divertano insieme a realizzarlo, che Simone insegni bene i numeri a Lorenzo e che insieme… possano trovare un significato speciale.

Quando si pensa al Calendario dell’avvento si pensa ai cioccolatini; da noi quest’anno non sarà così, ci sarà da leggere e ogni giorno da scoprire una diversa attività serale che tutti insieme realizzeremo per trascorrere una piacevole serata e un momento dedicato alla nostra famiglia. Ci siamo messi a pensare quali fossero le attività che si potrebbero fare insieme così da tirar fuori 24 idee originali: giochi che frequentemente facciamo insieme, passatempi o semplici momenti da trascorrere tutti insieme. Vorrei che questo Natale fosse all’insegna del tempo da trascorrere insieme e così, dopo aver pensato alle attività, ci siamo messi all’opera per realizzare il vero e proprio calendario.
Per realizzarlo utilizzeremo le mani o meglio, la loro sagoma; questa è un’attività che piace sempre molto ai bambini e che noi stiamo utilizzando più spesso. Voglio unire il piacere del colorare con gli acquerelli che è una tecnica che sia a scuola che all’asilo stanno utilizzando molto sia il piacere di ritagliare le proprie mani che andranno a formare il nostro… calendario!
Per prima cosa coloriamo diversi fogli con gli acquarelli; teniamo conto che dovremo trovarci con 24 impronte e vorrei che fossero tutte di colore diverso quindi lascerò a loro la libertà di colorare i 24 fogli come preferiscono. Trattandosi di acquarelli dovremo farli asciugare anche per questo la realizzazione del calendario è meglio iniziarla in anticipo altrimenti… arriverà il 1° dicembre e noi non saremo pronti.

Quando i nostri fogli saranno ben asciutti, disegniamoci sopra la sagoma delle mani; ovviamente li aiuterò nel ritagliarle bene e nel frattempo possiamo iniziare a pensare… al retro, cosa ci faremo? Come vi dicevo vorrei che quest’anno si pensasse ad un significato speciale e cosa c’è di più importante della famiglia? Da quando sono moglie e mamma direi nulla quindi che ne dite di pensare a 24 attività diverse da condividere insieme e di cui realizzarne una per sera? Al momento i bambini sono rimasti in silenzio ma poi è comparso un grande sorriso che mi ha fatto capire che l’idea è piaciuta anzi, li ho anche messi in difficoltà perché quando si gioca non si pensa alle tante cose che si fanno insieme ma mettersi al tavolo per scriverle… è tutta un’altra cosa!
Mentre iniziamo a pensarci, Simone scrive dietro ad ogni manina (nella parte bianca) l’attività che abbiamo scelto e solo alla fine, mischiando prima le sagome delle mani, scriveremo sul davanti i numeri da 1 a 24 così da non sapere quale attività ci capiterà. Come lo componiamo? Non possiamo certo lasciarlo così, la mia idea è quella di creare la sagoma di un albero quindi dividiamo le mani in 5 strisce così suddivise: 2, 4, 6, 6 e 7 che andremo ad attaccare con un pò di scotch sul retro su un lungo filo. Alle estremità creiamo dei grandi nodi che fuoriescano dall’ultima sagoma (a destra e sinistra) delle mani così da dare un’idea più determinata della sagoma che stiamo andando a formare; basterà ora attaccarla sulla nostra parete libera della cucina così da poterlo ammirare tutti i giorni e per finire… ritagliamo una grande stella da apporre in cima: finito!

La bellezza sarà scoprire la sera, magari subito dopo cena, quale gradita attività serale ci aspetta da trascorrere tutti insieme, curiosi di sapere cosa i bimbi hanno proposto? Ecco qui il loro elenco di attività:
– costruire una nuova pista della Lego per far correre il treno merci e il passeggeri
– leggere delle storie: ognuno sceglie la sua
– creare con la pasta modellabile
– trasformarsi in veri cuochi professioni per realizzare una torta per la colazione
– baby dance
– travestimenti con vestiti in disuso
– acquarellare paesaggi natalizi per decorare la parete
– karaoke
– coloriamo la pasta per idee da regalare
– sfidarsi a giochi in scatola (Forza4, gioco dell’oca…)
– disegnare
– tutti nel lettone ad inventarsi una storia raccontando un pezzo per uno
– creare con la pasta di mais
– inventarsi nuove immagini con i chiodini Quercetti
– parioliamo: catena di parole artendo dalla finale
– presepe in libertà: spostare i personaggi inventando una storia
– idee per i bigliettini di Natale
– attaccare le figurine di Zampe & Co e Peppa Pig
– film in famiglia
– raccontiamoci…
– sfida al Clempad con il gioco delle moto
– prove della festa natalizia
– nascondino o moscaceca?
– costruzioni in libertà

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : con mani e piedi, Idee creative, natale

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…