E’ uscito nelle libreria nel mese di ottobre e ha subito attirato la mia attenzione: “Il mio amico Asdrubale“. Sarà per lo strano nome, sarà per le illustrazioni al suo interno, sta di fatto che ora è nella nostra libreria. Mi ha incuriosito scoprire chi fosse Asdrubale e quando ho capito che si trattava di un albero con cui una bambina ci dialogava… non ho resistito.

Edito da Guanda Editore, scritto da Gianni Biondillo con illustrazioni di Valeria Petrone; tratta la storia di 2 bambini con interessi molto differenti tra loro. Marco un bimbo tutto casa, compiti e Play station mentre Mirka è una bambina particolare visto che parla con gli alberi ed il suo migliore amico è proprio Asdrubale. E’ un albero che si trova vicino alla scuola che loro frequentano e non chiede altro che poter insegnare a Marco le cose belle che la natura può offrire come arrampicarsi sugli alberi e vederli cambiare a seconda delle stagioni; per quanto tempo Asdrubale potrà stare ancora li? La città è ricca di pericoli, inquinamento e non è facile per lui vivere li; è una storia molto toccante e dolce che i miei bambini hanno ascoltato tutto d’un fiato per poter sapere come andasse a finire e, nonostante le 100 pagine, si sono goduti ogni attimo, ogni emozione e ogni avventura che gli è capitata e non mi hanno staccato gli occhi e le orecchie di dosso fin quando non hanno saputo… bhe non voglio svelarvi la parte più bella!

Tags : , , , , , , ,
Categories : 4-5 anni, 7-8 anni, Libri, per bambini, venerdì del libro

RSS feed for comments on this post

  1. Mammozza

    ottobre 11th, 2013 at 19:27

    Illustrazioni originali e tema insolito. Andrò a cercarlo in biblioteca.

  2. Daria

    ottobre 11th, 2013 at 21:10

    Che bello! Mi ispira tantissimo, un albero protagonista che da modo di affrontare anche altri temi. Lo cercherò!

  3. Le avventure di Cipollino di Rodari recensione | Homemademamma

    ottobre 13th, 2013 at 08:59

    […] Ideamamma […]

  4. MammaRò

    ottobre 14th, 2013 at 11:35

    Letto tutto d’un fiato questa mattina in treno! Bellissimo! Lo consiglio a genitori e figli…

  5. Serena

    ottobre 14th, 2013 at 13:36

    concordo con te e vedo che anche tu 6 arrivata alla fine senza respirare :)

  6. gianni biondillo

    ottobre 14th, 2013 at 14:00

    Grazie, di cuore.
    Mi auguro sempre di meritarmi lettrici e lettori come voi.

  7. Serena

    ottobre 15th, 2013 at 14:20

    Grazie a Lei per aver scritto una così bella storia e rimaniamo in attesa del prossimo titolo. Buona giornata

7 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…