Ho voluto cominciare il racconto delle nostre vacanze mostrandovi come ci divertiamo in spiaggia non solo facendo tanti bagni nel mare ma anche sperimentando cose nuove; devo dire che qui ha avuto un gran successo, a voi è piaciuto? Noi l’abbiamo ripetuto anche nei giorni successivi e presto improvviserò qualcos’altro che mi ero annotata prima di partire ma torniamo alle nostre vacanze…

Quest’anno abbiamo scelto le Marche, una regione che non conoscevamo molto soprattutto la parte in basso, quella dove ci troviamo adesso ovvero Marina di Altidona, in provincia di Fermo. Come nostra consuetudine siamo in campeggio perché amiamo la libertà di poter stare in costume tutto il giorno, di pranzare e cenare quando ci piace e soprattutto la possibilità di socializzare e di divertirsi che di solito i campeggi offrono.

Devo dire che la nostra scelta è stata ottima, il campeggio Mirage racchiude tutto questo e per di più trovandosi su una collina, ci da una vista meravigliosa sul mare ed è immerso in una folta vegetazione.
L’abitazione che abbiamo scelto si chiama “Chicca”, nome che ai bambini è piaciuto molto sin da subito e devo dire che è carinissima: si tratta di una piccola casetta con 2 camere da letto e una sala con cucina a vista; semplice, piccola ma molto accogliente.
Particolarità del campeggio è la zona Bimbilandia ovvero un grande parco gioco per i bambini dove poter giocare liberamente senza alcun pericolo; oltre ai classici giochi c’è una grande nave da guidare e un fiume da guadare con delle piccole canoe. Per non parlare della zona piscina, un vero e proprio mini parco acquatico con scivoli grandi e piccoli per tutti; un lungo scivolo ondulato che arriva in una grande piscina con acqua bassa oltre ad un piccolo ma veloce scivolo da cui si entra dalla bocca di una balena. Non manca una grande piscina con acqua alta 1,20 metri dove potersi tuffare dal bordo e nuotare in libertà per chi, magari, anche in vacanza si vuol tenere in allenamento. Insomma, il divertimento non manca e per chi vuole può aggregarsi al mini club dove ci sono delle ragazze stupende a gestirlo.

La spiaggia annessa al campeggio è la Jolly Beach, un lungo tratto di ombrelloni e sdraio che guardano il mare racchiuso tra dei lunghi scogli che non consentono alle onde di entrare e dove quindi l’acqua rimane ferma e bassa. Inutile dire che i bambini si divertono moltissimo a nuotare nell’acqua bassa rincorrendosi e giocando come dei matti oltre che pescare, con un retino, piccoli pesciolini che ci nuotano attorno.
La sera, dopo cena, un classico è assistere alla baby dance dove ci sono moltissime canzoncine ed allegri balletti da guardare perché… quest’anno si vergognano e preferiscono ballarle quando siamo in casetta e non davanti a tutti. L’animazione è davvero eccezionale: sono moltissimi tra ragazze e ragazzi che si alternano durante il giorno e la sera per intrattenere sia i più piccoli che far socializzare i grandi. La sera c’è sempre uno spettacolo diverso da poter guardare o a cui partecipare come ad esempio la sfilata di moda e La Corrida; abbiamo girato diversi campeggi ma un’animazione così unita, affiatata e numerosa non ci era mai capitata.
Insomma il campeggio non è niente male ma noi mica staremo sempre qui… a noi piace girare sia di giorno che la sera quindi nei prossimi giorni aspettatevi non solo strani esperimenti ma anche bei posti da vedere anche perché il nostro viaggio non è iniziato da qui ma bensì… con 2 splendide gite in Umbria.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : Marche, Marina di Altidone, Viaggi

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…