Dopo che chiusura delle scuole e degli asili i bambini sono tutto il giono a casa e inventarsi ogni giorno qualcosa non è sempre facile ma quest’anno mi è venuta una brillante idea; ho pensato di realizzare con il loro aiuto, un gioco divertente e coinvolgente ma che al tempo stesso non fosse sempre uguale così che ogni giorno ci si possa giocare inventandoci una storia diversa. ho pensato ad una divertente “caccia al tesoro2 dove i protagonisti saranno proprio loro, Simone e Lorenzo, che con la loro barca andranno in navigazione superando le impervie del mare fino ad arrivare… al tesoro nascosto.

L’idea è quella di raccontare ogni giorno una nuova storia, una nuova avventura che possa coinvolgerli in un divertente viaggio attraverso il mare e l’oceano dove potranno conoscere tanti animali diversi e luoghi sconosciuti; una storia sempre diversa dove comunque loro saranno i protagonisti principali e, a turno, i capitani di una grande nave che deve trovare il misterioso tesoro nascosto nelle profondità marine oppure su un’isola deserta oppure custodito da un maestoso mostro creato con la fantasia. La storia la creeremo di volta in volta per il momento ci serve iol mezzo con cui poter iniziare il nostro viaggio, la barca; realizzarla sarà semplice e, al tempo stesso, molto divertente.
Partiremo da un grande cartone che andremo a trasformare in una nave e che quindi deve essere abbastanza grande per contenere entrambi i bambini; per prima cosa creo 2 oblò nelle parti laterali semplicemente bucando il cartone e poi ritagliando la sagoma di un cerchio. La parte più divertente sarà colorare la barca e quindi dopo aver steso un grande giornale a terra, lascio che si divertano loro a colorare l’intera nave personalizzandola a loro gusto; nel frattempo io creerò la vela che andremo poi ad attaccare sul retro della nave. Per realizzarla taglio 3 strisce di cartoncino con lunghezze diverse: la più lunga sarà l’altezza della nostra vela mentre le altre 2 serviranno per dargli la giusta forma e le posizioneremo una sopra e una sotto. Utilizzando un foglia di carta velina realizziamo la vela che andremo ad attaccare alle strisce appena ritagliate; basterà stendere della colla e attaccare la carta velina alle strisce ripiegandola anche su se stessa così che il colore risulti più intenso visto che la carta velina è molto aottile e in questo modo ricopriremo anche le strisce di cartoncino tagliare che per noi saranno i supporti.
E per guidare, come si fa? Basta creare un bel timone e per farlo avremo bisogno di un cartoncino nel quale disegneremo la sagoma di un timone ovvero un grande sole con i raggi; ritagliamolo stando bene attenti alla sagoma e coloriamolo con della tempera marrone per rendere meglio l’idea. A questo punto basterà attaccarlo sul davanti della nave incollandolo su una striscia di cartoncino che incolleremo poi all’interno della nostra barca e… direi che non ci manca più nulla, la barca è pronta e possiamo iniziare a navigare ma… verso quale metà? Andiamo a nord o a est? Qual è la nostra destinazione? Devo dire che questa è sola la prima tappa del nostro viaggio, ora manca la mappa da seguire per il nostro viaggio e il tesoro… pensiamoci così poi potremo davvero iniziare il nostro viaggio.

Ma non è finita qui perché si sono subito inventati una storia: prima hanno avuto l’ansia di provare la nave e quindi si sono subito seduti dentro per ispezionare gli spazi, il timone delle guida e la solorata vela ma poi… si sono trasformati in cattivi pirati ed è inizia l’avventura!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : estate, giochi, Idee creative, riciclo materiali

RSS feed for comments on this post

  1. mammasuperabile

    agosto 3rd, 2012 at 07:27

    molto molto belli questi pirati…
    li vedrei bene anche come astronauti riciclando la nave!

  2. Idea Mamma » IL FORZIERE DEL TESORO NASCOSTO

    agosto 3rd, 2012 at 12:27

    […] il lavoretto di oggi fa parte della nostra “caccia al tesoro” che non potrebbe essere tale se… non ci fosse un vero tesoro! La barca […]

  3. Elena

    agosto 3rd, 2012 at 23:47

    ma che belli che sono e che bella idea

3 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…