Per fortuna che non abbiamo ascoltato le previsioni del tempo altrimenti ci saremmo persi una domenica… bestiale! Guardando fuori dalla finestra non ci sembrava così terribile il tempo e così, nonostante non avessi preparato il pranzo per il pic-nic, ci siamo vestiti e siamo partiti per andare a Leolandia; è quasi un mese che volevamo andarci ma il week-end è sempre brutto e solitamente piove e quindi abbiamo dovuto rimandare fino ad oggi ma oggi… non si scappa, vogliamo fare i temerari e sfidare il tempo: o la và o la spacca!

E per fortuna che siamo andati perché c’era un tempo bellissimo tanto da… ustionarmi le spalle! L’unico inconveniente è stato quello di non vedere i trenini passare sui binari lungo l’intero percorso dell’Italia in miniatura ma… li conosciamo benissimo quindi non importa anche perché Simone ormai è diventato spericolato e non si è voluto perdere nemmeno una giostra. Volete sapere cos’ha combinato Simone?
8 volte Trinchetto, una giostra che va su e giù molto velocemente
6 volte le Sedie Ballerine
5 volte Strabilia Kong… indescrivibile
3 volte Mine Train e Wild Avvoltoi
2 volte Scilla e Cariddi, Carovana Western, Pirato Splash e anche la nuova attrazione Twister Mountain
1 volta: Ruota dei Pionieri, LeoCoaster, Sgulavia e Bici da Vinci
Per un totale di 37 giri… quasi da record e non vi dico quando alle 18 siamo venuti via: Simone è scoppiato a piangere perché voleva rimanere lì ma… il parco stava chiudendo, fosse per lui sarebbe rimasto dentro a dormire… magari su una giostra!

E mentre Simone passava da una giostra all’altro, io e Lorenzo ci siamo goduti il paesaggio e la natura o meglio, gli animali; Lorenzo adora ogni forma di animale e quando ha visto le caprette… inutile dirvi che quasi le baciava! Siamo stati fortunati perché abbiamo visto i maialini nati da poco e un gruppo di pulcini piccolissimi; non ci siamo nemmeno persi il biberon alle caprette insomma… altro che giostre! Potevamo saltare l’angolo dedicato ai più piccoli dove ci sono gli spruzzi d’acqua? Con Lorenzo a seguito e il bel tempo a farla da padrone dire proprio di no e così… lascio commentare a voi le immagini; posso dirvi che all’inizio hanno tutti pensato che fossi una mamma “degenera” quando hanno visto Lorenzo in mutande e tutto nudo che correva in mezzo alle fontanelle d’acqua ma poi… non c’era un solo bambino che avesse le scarpe la maglietta e allora mi son detta: “dove sono finite le persone che mi hanno giudicato male a voce alta per giunta non sapendo che fossi io quella mamma quando poi hanno visto che forse i bambini è giusto farli giocare e divertire perché non c’è miglior cosa che valga di più del loro splendido sorrido?” Guardate voi stessi…

Vi ricordo che anche Leolandia rientra nei partner di Viviparchi quindi, se presentate la tessera all’ingresso avrete uno sconto di 5 euro a persona per un massimo di 2 biglietti a famiglia, approfittatene, con Viviparchi c’è sempre da risparmiare!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : gite, Idee week end, Viviparchi

RSS feed for comments on this post

  1. mami

    giugno 12th, 2012 at 15:35

    bello! ci siamo stati l’anno scorso…e credo che ci tornerem ad agosto con i vicini di casa!

1 Commento








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…