Più i miei bambini crescono e più mi accorgo delle differenze: bene venga perché così hanno modo di confrontarsi e anch’io non vivo nella monotonia, a distanza di 3 anni, di rivivere le stesse cose; in questo periodo, lo sto scoprendo con i colori: non solo hanno gusti diversi che è più che naturale ma proprio nel modo di utilizzarli, di come associare tra loro uno o più colori ma soprattutto nel rapporto diretto con i colori. Nel lavoretto realizzato oggi li ho osservati da molto vicino e ho scattato un sacco di foto che dimostrano la loro diversità ed è bellissimo vederli all’opera ma soprattutto a lavoro finito: lo stesso oggetto assume forma e colore totalmente opposto.

Abbiamo lavorato con i colori per le dita ma non in libertà, bensì con uno scopo preciso: realizzare una macchinina personalizzata. Entrambi hanno lavorato allo stesso progetto: ho proposto loro la stessa gamma di colori che spaziavano dal giallo al verde, dal blu al rosso, dal rosa al nero e li ho lasciati liberi di colorare un rotolo di carta. Mi sono divertita molto nel guardarli: Simone ha subito preso un pennello per iniziare a stendere il colore, rosso ovviamente, sull’intero rotolo; l’ha completamente ricoperto di colore senza lasciare un solo spazio libero ed utilizzando un solo colore. Lorenzo invece ha iniziato con il giallo, poi ha preso il roso e per finire il nero e tutti rigorosamente con le mani fregandosene se un colore si sovrapponeva all’altro; il suo rotolo però non si è colorato del tutto perché poi… ha preferito sporcarsi l’intero palmo della mano, spandersi il colore per tutte le dita e persino fra le dita per sentire la sostanza “molle” e avere così un contatto diretto. Abbiamo lasciato asciugare un pò il rotolo per poi decorarlo con calta pesta, carta velina o semplicemnte con qualche altro tocco di colore e questa sarà la carrozzeria della nostra macchina.

Altro particolare è stata la scelta delle ruote che abbiamor ealizzato con i tappi di plastica: ne abbiamo una quantità sia per forma che per colore ma Simone ha scelto 4 tappi rossi che potessero essere uguali al suo rotolo appena colorato mentre Lorenzo ha scelto 4 tappi di colore diverso. Per montarli li ho aiutati io creando dei piccoli forellini proprio nel centro del tappo dove andrà inserito uno stuzzicandete facendo ben attaccare con della collo liquida molto forte; prima li ho applicati da un lato poi ho infilzato lo stuzzicadente dentro il rotolo facendolo passare da parte a parte e, dalla parte opposta, ci ho applicato l’altro tappo. Abbiamo lasciato asciugare un pò perché altriemnti i tappi non si sarebbero incollati bene e la macchinina avrebbe perso quasi subito el sue ruote ma alla fine… ecco pronti i super bolidi per sfrecciare a tutta velocità!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : con mani e piedi, giochi, Idee creative, riciclo materiali

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…