Circa 1 anno fa, sono stata invita a partecipare all’incontro con Christian Boiron per conoscerlo di persona e capire meglio il suo lavoro; da questo incontro ogni partecipante ha poi scritto un post e i migliori sarebbe poi stati selezionati avendo così la possibilità di andare a vedere da vicino i laboratori Boiron, a Lione. Devo dire che io ho partecipato all’evento perché utilizzo i prodotti Boiron con buon successo ma mai e poi mai mi sarei aspettata di essere tra i selezinati e così… il 19 e 20 aprile partitò per Lione; sono molto contenta ed emozionata perché sono davvero molto curiosa di vedere da vicino un laboratorio e proprio per questo ho bisogno del vostro aiuto.

Io avrò questa brillante opportunità ma chiedo a voi se avete dubbi su qualche prodotto e la sua efficacia, domande sull’omeopatia, informazioni che vorreste sapere e che io potrei sottopporre per voi insomma… mi volete dare una mano per arrivare preparata all’evento? Mi piacerebbe segnarmi tutte le vostre richieste e avere la possibilità di avere delle risposte chiare; il signor Boiron mi è sembrato una persona molto disponibile e all’evento ha risposto a tutte le domande sottoposte quindi… approfittate di questa possibilità!
Ad esempio io sono proprio curiosa di entrare nel laboratorio e di poter vedere con i miei occhi le varie fasi del lavoro: come si svolge ma soprattutto poter vedere da vicino le materie prime che vengono utilizzate. Volete sapere però quale sarà la mia prima domanda? Sarà di sicuro riferita ai “medicinali a nome comune“, voglio proprio capirne di più quindi… mancherò per alcuni giorni ma al mio rientro avrete di sicuro un grande reportage quindi, aspettatemi!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : eventi, gite

RSS feed for comments on this post

  1. Antonella Pfeiffer

    aprile 16th, 2012 at 10:54

    Prima passa di qui però! 😉

  2. Cento per cento Mamma

    aprile 16th, 2012 at 12:31

    Che bella esperienza! Da fan dell’omeopatia, faccio una domanda polemica: da molti esperti Boiron è considerata meno efficace di suoi competitors – per il contenuto più basso di “principi attivi” presenti nelle proprie preparazioni.
    Si tratta di un preconcetto?

  3. Serena

    aprile 16th, 2012 at 21:31

    Ciao, mi sono segnata la tua domanda e… ti farò avere una risposta al mio ritorno :)

  4. Elena

    aprile 17th, 2012 at 07:04

    Che meraviglia!! Noi abbiamo una pediatra omeopatica fantastica che ci riempie di granulini, con tre figli puoi capire la spesa.. Potresti chiedere se loro hanno mai stampato una guida per l’utilizzo, magari in collaborazione con qualche pediatra? Ogni volta che la pediatra ci dà qualcosa, tipo Antimonium tartaricum, Pulsatilla, Causticum (che nomi, eh??), vado a cercarmi su Internet cosa sono, una guida fatta dal produttore sarebbe veramente carina! Buon viaggio!!

  5. Serena

    aprile 17th, 2012 at 10:08

    ma certo Elena, chiedo di sicuro :)

  6. Idea Mamma » LIONE, LA CITTA’ DEI LEONI

    aprile 26th, 2012 at 15:00

    […] ho messo un pò per elaborare tutte le nozioni che ho appreso durante la mia trasferta a Lione ma alla fine… eccomi qui, pronta per raccontarvi qualcosa di curioso ma anche per mostrarvi […]

6 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…