Per questo lavoretto devo ringraziare due persone: Deborah e Nené che mi hanno gentilmente offerto i materiali; sono due ragazze che ho conosciuto nel web, in facebook, con le quali ho condiviso degli scambi, dei veri e propri baratti proprio come si faceva un tempo. Grazie a Deborah ho trovato delle bellissime forme di uova in polistirolo che mi hanno subito ispirato un lavoretto pasquale e dopo aver ricevuto il pacco di Nené, mi è venuta la brillante idea di come decorarle. Ho potuto così realizzare un bel mazzetto di uova pasquali con una tecnica molto semplice ma con una resa davvero bella e… originale.

Bisogna lavorare le singole uova una per volta e per farlo, visto che non si possono tenere in mano, bisogna infilarne negli stuzzicadenti lunghi, quelli che si usano per gli spiedini. Tenendoli ora in mano dallo stuzzicadenti, cospargiamo interamente l’uovo con la colla liquida, ci servirà per fare attaccare il filo colorato che utilizzeremo per decorare; in che modo decidiamo di decorarle le uova? Non voglio certo farle tutte uguali e quindi mi lascerò prendere dal momento e dall’ispirazione. Come prima decorazione e per provare anche questa tecnica, decido di avvolgere il filo semplicemente facendolo girare intorno all’uovo; parto dal centro con un filo colorato per poi attorcigliarlo intorno, girando sempre dallo stesso lato. Una volta arrivata fino in cima, con un pennello cospargo un pò di colla liquida così che il filo aderisca perfettamente; ora riparto dalla metà e vado verso il basso con lo stesso procedimento e coprendo interamente anche la parte sotto dell’uovo.
Ora bisogna lasciare asciugare e nel frattempo decoro le altre uova; per la seconda ho pensato di avvolgere il filo in maniera obliqua così da ottenere una decorazione alternativa rispetto alla precedente. Questa volta utilizzo un altro colore, il blu e sempre partendo dal centro utilizzo la stessa tecnica per avvolgere il filo anche qui sempre per coprire interamente tutta la forma di polistirolo; devo dire che anche decorata così mi piace proprio però ora voglio fare un misto di colori.
Il terzo uovo lo decoriamo con entrambi i colori utilizzando però la tecnica semplice, la prima; devo dire che partire dal centro è proprio comodo soprattutto in questo caso perché mi permette di alternare bene i due colori. Qualora il filo non si attaccasse bene, basta cospargere ulteriore colla ma se si lavora abbastanza velocemente non ce ne sarà bisogno; una volta terminata anche l’ultima sagoma di uovo, legherò con un cordoncino colorato i tre stuzzicadenti che nel nostro caso rappresentano i gambi ed avrò ottenuto un bel mazzetto che potremo regalare come pensiero di Pasqua, basterà unirci un bigliettino per scriverci un augurio pasquale.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : da regalare, Idee creative, Pasqua

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…