Oggi sono in tema di pupazzi di neve; dopo aver creato il pupazzo di puré che è andato a ruba, ora ne voglio creare uno tutto ricicloso. Con i festeggiamenti di ieri relativi al mio compleanno, io e mio marito ci siamo fatti un semplice aperitivo analcolico con il classico Bitter e… sia mai che butto via i tappi, possono sempre tornare utili ed infatti, ecco qui come poterli utilizzare.

E’ un lavoretto che vi farà perdere davvero poco tempo ma che ai bambini piacerà molto tant’è che il piccolo Lorenzo l’ha voluto appendere fuori dalla cameretta: chissà Simone quando tornerà dell’asilo cosa dirà, secondo me gli piacerà molto.
Per realizzarlo mi servivano 3 tappi e così a pranzo mi sono dovuta sacrificare e bere un altro Bitter perché i 2 tappi di ieri sera non mi bastavano; ora con dei pennarelli indelebili (nero e rosso) vado a decorare l’interno dei tappi. Dei 3 tappi ne decorerò solo 2, l’ultimo servirà solo per creare la forma completa del pupazzo di neve; un tappo lo decorerò semplicemente con 3 puntini neri che mi rappresentano i bottoni mentre all’interno dell’altro tappo andrò a disegnare gli occhi, il naso e la bocca. Ora basterà unire i 3 tappi con un filo di lana che incollerò sul retro, nella parte dove non sono disegnati, lasciando però un pò di spazio tra un tappo e l’altro così che si possa intravedere il filo; nella parte alta lascio il filo un pochino più lungo così da poter creare una specie di asola che ci permetterà di appendere il pupazzo dove vogliamo. Che ne dite? Speriamo di riuscire nel tentativo di richiamare la neve così almeno potremo creare un vero pupazzo di neve in giardino.

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : Idee creative, inverno, riciclo materiali

0 Commenti








  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…