Che dire, è stata una giornata stupenda trascorsa in famiglia; un Natale ricco di regali, di sorprese e di tante emozioni. Tanto per incominciare ci siamo svegliati tutti e 4 nel lettone: stretti stretti e vicini vicini scambiandoci un grande bacio e il primo augurio della giornata; si è alzato papino per controllare se Babbo Natale fosse arrivato e… che sorpresa, ci ha subito chiamati per vedere cosa ci fosse sotto l’albero; che bello vedere il sorriso innocente dei bambini nel vedere i pacchetti sotto l’albero.L’albero illuminato con le sue colorate lucine e la carta dei regali di mille colori e loro 2 che si sono seduti a terra, gurdando i tanti regali che erano comparsi sotto l’albero; “chissà quale sarà il mio” è stata la frase che ha pronunciato Simone e Lorenzo invece ha preso in mano il primo che gli è capitato e così… abbiamo iniziato ad aprirli. Devo dire che l’apertura è durata un pò e quindi nel frattempo ci siamo anche fatti una bella colazione per procedere con alcuni montaggi perché i bambini volevano giocare con i loro nuovi giochi. E’ stato un Natale ricco e coninvolgente perché i regali che simone aveva richiesto erano tutti da montare e così, con l’arrivo dei nonni e dello zio, tutti ci siamo, a ruota, occupati di montare i treni e grande pista per poi sedersi e vedere come sfrecciavano a gran velocità sia il treno apsseggeri che il treno merci. inutile dirvi che Simone è rimasto contentissimo e che in continuazione ci sta giocando addirittura, la pista non l’abbiamo nemmeno smontata anzi, ogni sera il papino la cambia creando dei tracciati più tortuosi e compelssi.
Lorenzo invece mi chiede sempre di ascoltare le “canzoni nuove” come le chiama lui; ha infatti ricevuto anche il secondo CD del Cantagioco, un divertente CD che contiene delle canzoni davvero coinvolgenti anche perché non c’è solo il CD da ascoltare ma c’è anche un DVD da poter vedere in televisione imparando così i diversi balletti e lui… si scatena come non mai. Per non parlare poi quando attacca a cantare e suonare la sua super tastiera: si siede al suo sgabellino e schiaccia subito il tasto che fa partire “Oh Susanna”… quante risate quando poi si avvicina al microfono e inizia a cantare.
Un grazie alle nonne e alla zia per aver cucinato tante prelibatezze che ci hanno preparato per il pranzo; un grazie ai nonni e allo zio per averci aiutato nel montare i giochi e per aver intrattenuto i bambini in un pomeriggio indimenticabile per loro: non c’è cosa più bella che vedere i bambini felici e quando siamo tutti riuniti… loro impazziscono di gioia!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : natale

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…