Archive for ottobre, 2010

Finalmente un week-end lungo però purtroppo è previsto brutto tempo: che barba! Che fare allora? Stiamo in casa? I bambini poi si annoiano e di certo non li lascio davanti al televisore quindi… cosa mi posso inventare? Per fortuna mi sono ricordata che l’altro giorno ero ferma ad un semaforo e mi hanno lasciato dei buoni sconto per il Circo di Barcellona: ADORO il circo e i suoi bravissimi artisti a volte mi chiedono come possano fare certe esibizioni anche pericolose con una naturalezza incredibile. Ho proposto l’idea a Simone e ne è rimasto entusiasto: forse perché pensa di vedere gli animali che fanno cose strane ma io sono sicura che ne rimarrà entusiasto e così… prepariamoci perché lo spettacolo comincia alle 16,30.

Sono poi andata sul sito per curiosare e ho trovato il programma: non mi sembra per niente male!
Overture. Balletto spagnolo
I simpatici cavallini pony. Alex Franchetti
Il Carica e Scarica! I Clown Guido e Orlando
I coloratissimi pappagalli. Anthony Zatta
Tornano i giocolieri. I Robin
I poetici tessuti aerei. Maghy Franchetti
Due incorreggibili pasticcioni. Orlando e Guido
L’alta scuola di equitazione. The Saabel Family
Prova di arti marziali. Kung Fu Panda e Guido
Il misterioso mondo dei serpenti. Mister Kevin
Intervallo
Tigri con i tacchi a spillo. Balletto del circo
L’amico delle tigri. Alex Franchetti
Emozionante coreografia al cerchio aereo. Valentina e alla voce Jessy
Incantevole verticalista. Alexandra
Dal Messico. I Fratelli Desperados
Dal Polo Nord i meravigliosi cani Husky. La famiglia Saabel
Regina degli hula hoop. Miss Maghy
Pericolosi equilibri con le spade. Miss Xena
Cammelli ed animali esotici. Willy Caveagna e le Odalische
Radio Pazza. Guido
Formidabile prova di forza. Ray Misterios
Tutti in Pista! Gran Finale

 

Ha una storia lunghissima che nasce nel 1933 e che ora è portata avanti dalla quinta generazione, dai nipoti e dai figli della famiglia Franchetti.
Hanno anche una lunga tournèe: fino a lunedì saranno qui a Lodi poi andranno a Pavia dove ci rimaranno fino al 21 novembre e se volete seguire le altre tappe, consultate il loro sito alla sezione tournèe. Se volete potete anche scaricare il buono sconto che vi permetterà di entrare in 2 persone pagando 1 solo ingresso ovviamente però non nei gorni festivi.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Da poco ho scoperto queste splendide iniziative che sono proposte dal museo del Duomo di Milano e che, secondo le diverse fasce d’età e attraverso laboratori didattici che saranno fatti durante il fine settimana e accompagnati da un genitore, vogliono portare a scoprire il Duomo e i suoi segreti. Ho deciso di occuparmene direttamente e di seguire tutti i percorsi, i laboratori e le visite che saranno presentati nei diversi mesi dell’anno perché credo che sia un’iniziativa molto interessante e un patrimonio che non va solo salvaguardato ma che va anche conosciuto e scoperto soprattutto da parte dei nostri ragazzi.
Per questo week-end è stato organizzato un laboratorio didattico per bambini dai 9 ai 10 anni che si svolgerà sabato 30 ottobre alle 14,30 e che farà dei partecipanti dei “Restauratori del Duomo“: purtroppo i diversi fattori ambientali consumano questo splendido monumento e attraverso questo laboratorio si capirà come pulire e conservare il prezioso marmo di Candoglia con cui è costruito. Interessante, non trovate? Se siete interessati, confermate la vostra adesione telefonando al numero della Sezione Didattica 0272022656 oppure scrivendo all’indirizzo mail: didattica@duomomilano.it; vi ricordo che il costo è di 5 euro e l’appuntamento è presso l’Info Point, via Arcivescovado 1 angolo Libreria San Paolo.
Ovviamente vi segnalerò anche tutti gli altri appuntamenti mensili che saranno in programma nei prossimi mesi: non mancate!

Tags : , , , , , , , ,

E’ il titolo dell’iniziativa che anche quest’anno l’Associazione Castrum Soncini in collaborazione con la Cooperativa Il Borgo ha organizzato per festeggiare insieme la sera di Halloween con un misto tra gastronomia, mistero, storia e un pizzico di paura. Le proposte fatte sono diverse, tutte molto interessanti:
– Potrete partecipare a una cena tipica al ristorante “La Cantina” dove dalle 19,30 potrete gustare specialità soncinesi, la particolarità è che potrete entrare nella Rocca sforzesca dove potrete assistere a spettacoli di magia e animazione e musica dal vivo mentre per i più piccoli ci saranno laboratori e trucchi. Il costo è di 30 euro (25 euro per bambini fino ai 12 anni): mi raccomando la prenotazione!
– Se non volete fermarvi a cena, potrete degustare semplicemente prodotti tipici sempre all’interno della Rocca sforzesca dalle 19 al costo di 15 euro (10 euro per bambini fino ai 12 anni) e ovviamente anche in quest’occasione ci saranno spettacoli e magia.
– Potrete altrimenti entrare nella Rocca sforzesca dalle 17 solo per assistere a spettacoli di magia, giochi, animazione e ascoltare musica dove i piccoli si divertiranno con laboratori. Il costo complessivo è di 5 euro (3 euro per bambini fino ai 12 anni).

I più piccoli saranno seguiti e intrattenuti dal Mago Mike dalle 17 alle 19 con spettacoli comici e di magia. Il gruppo Focoleria che si esibirà in uno spettacolo di giocoleria con il fuoco con sottofondo di musica. Per chi invece vuole sapere un po’ più della storia della Rocca, potrà fare una visita guidata, in orari stabiliti, all’interno della Rocca e nei sotterranei.
Importante: chi sarà mascherato potrà usufruire di uno sconto sul biglietto d’ingresso.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vista la pessima riuscita della forma dei ragnetti rispetto invece al gustosimmo sapore del cioccolato, ho provato a impegnarmi di più anche se… con una forma più semplice: la zucca! Questa volta mi sono fatta più furba perché ho preso una sagoma reale, l’ho stampata e mi sono aiutata, però dovevano venir bene, oggi porto il piccolo Lorenzo allo spazio gioco e volevo portare qualcosa di gustoso ma anche… carino! Che ne dite? A me sembrano riusciti beni, farò bella figura???
Anche la ricetta è molto semplice, è pensata per chi ha poco tempo a disposizione, ma vuole comunque provare a cimentarsi con i fornelli. Basterà comprare della pasta frolla surgelata e… Nutella ma immagino che questa in ogni casa non manca! A questo punto basta stendere la pasta frolla, tagliarla a metà e spalmare su una delle due parti uno strato di Nutella: mi raccomando… esagerate! Ricoprite con l’altra metà e informate a 180° per circa 10-15 minuti ma controllate la cottura, ogni forno è diverso dall’altro. La parte complicata arriva adesso: dopo aver sformato fate raffreddare e poi impugnate un coltello MOLTO appuntito, vi servirà per l’incisione. Io ho messo sopra la torta sfornata la sagoma di una zucca e con il coltello ho seguito la sagoma: furba, non vi pare? Particolare: se avrete messo uno strato abbandante di Nutella, la vedrete fuoriuscire dagli occhi, dal naso e dalla bocca quindi… esagerate!

Tags : , , , , ,

Non potevano certo mancare i classici sacchettini per poter poi girare di porta in porta, bussare e chiedere: dolcetto o scherzetto? Ovviamente noi li abbiamo creati un po’ simpatici e diversi tra loro e con materiale riciclato: non ci piace comprare le cose per creare le nostre idee di materiale intorno a noi ce n’è così tanto che… basta saperlo usare!

I primi che abbiamo creato sono stati i più lunghi da finire perché abbiamo dovuto aspettare che il colore (arancione e nero) asciugasse per bene. Per crearli abbiamo utilizzato 2 sacchetti per alimenti, i classici, dove il panettiere ci mette il pane; abbiamo preso l’arancione e il nero e abbiamo iniziato a colorarli interamente; per colorarlo bene, mentre Simone spennellava, io tenevo il sacchetto mettendo la mia mano all’interno così che creasse volume. Per farli asciugare bene li abbiamo appoggiati, a testa in giù, sopra delle bottiglie vuote così si sono asciugati interamente ma c’è voluta una giornata intera!

 Per decorarli, ci siamo sbizzarriti un po’: su quello arancione abbiamo attaccato un sacco di pipistrelli ritagliati da diversi giornali di pubblicità che ci riempiono sempre la casella della posta e, anziché buttarli, li abbiamo riutilizzati. Su quello nero invece abbiamo attaccato delle stelline bianche così che contrastassero con il nero del sacchetto.

Un altro modello che abbiamo creato l’abbiamo costruito interamente con la carta crespa arancione così da sembrare una… bella e gonfia zucca! Come materiale è molto maneggevole per i bambini e così ho fatto creare a Simone interamente la zucca da solo dandogli ovviamente i consigli utili per realizzarla: io gli ho soltanto ritagliato un quadrato di carta velina arancione e il resto… fai da te!

Ha inserito con parsimonia al centro del quadrato le caramelle per poi accartocciarlo e formare una specie di fagottino che abbiamo chiuso con dello scotch. A questo punto gli ho ritagliato una lunga striscia di carta velina verde che servirà per il gambo: a lui è bastato arrotolarlo intorno al picciolo della zucca così da coprirlo interamente di verde e non bastando una sola striscia, gliene ho tagliata un’altra.

Tags : , , , , , , , , , , ,

Ogni sera prima di addormentarsi Simone chiede sempre una storia così da rilassarsi e volare nel mondo dei sogni; per questa sera voglio però inventare una storia… particolare! Siamo vicini a Halloween e così ho pensato di creare una storia con i personaggi inerenti a questa festa ma la cosa particolare è che utilizzeremo una pila e la storia sarà al buio! 

Materiale: 2 cartoncini neri, carta da forno, sagome di diversi personaggi, stuzzicadenti grandi, scotch, forbici, colla, pila

Procedimento: pieghiamo a metà il cartoncino nero e disegniamoci all’interno una finestra lasciando però un bordino di almeno 1 centimetro; ritagliamo poi la finestra creata così da ottenere una cornice. A questo punto mettiamo la colla nei contorni della cornice e attacchiamoci la carta da forno: la parte che fuoriesce ritagliamola. Nell’altra metà del cartoncino pieghiamo una piccola striscia, mettiamoci la colla e andiamo a unirlo alla finestra del secondo cartoncino nel quale avremo fatto lo stesso procedimento: ecco pronto il palcoscenico. A questo punto dobbiamo disegnare le sagome per il nostro gioco: essendo Halloween, disegneremo personaggi a tema come la zucca, la strega, il fantasma, il pipistrello, il gatto nero e per facilitarvi, vi lascio un file da scaricare con le figure già disegnate e colorate da noi (Sagome). A questo punto ritagliamo le sagome e con un pochino di scotch le attaccheremo lateralmente agli stuzzicadenti, ci servirà poi per muovere meglio le figure. Adesso, basterà spegnere la luce e puntare la pila su una finestrella: inserendo le figure, le vedremo sotto forma di ombre e potremo così creare una bella storia… paurosa!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Non so se dipende dal fatto che, a ma piace molto cucinare e se il tutto sia alimentato anche dall’asilo dove hanno uno spazio dedicato alla cucina, ma vedo che i bambini, Simone compreso, adorano cucinare; ultimamente Simone è in una fase in cui vorrebbe partecipare, sempre più attivamente quando mi metto a preparare qualcosa però purtroppo a volte ci sono degli strumenti che non può ancora toccare tipo il coltello appuntito o il tritatutto o il Minipiner. Così ho pensato di comprare della frutta e verdura MAGICI della Plan Toys: interamente di legno di ottima qualità, coloratissima e la magia sta nel fatto che ogni frutto o verdura è già sezionato a metà e con l’utilizzo di un coltellino inserito nel set, potranno loro essere partecipi e tagliare in prima persona. Ogni metà è attaccata all’altra tramite dei piccolissimi velcri e il bambino con il coltello potrà incidere e tagliare come se fosse vero e così quando cucina, potrà utilizzare anche solo metà ingrediente proprio come a volte faccio io. E’ un gioco intelligente in quanto stimola la manualità e la fantasia dei bambini visto che poi si sentirà “grande” a tutti gli effetti! Visto l’entusiasmo di Simone, ho deciso di comprare un altro set in vista della festa di domani della sua cara amichetta e così oggi… torno a fare shopping alla Città del sole!

 Prezzo: 12.50 euro

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Simone è stato invitato alla festa di compleanno della sua “amichetta” Martina che compirà 4 anni e così domani andremo alla festa: è entusiasta e non vede l’ora! Per il regalo ci ho pensato io: poiché adora cucinare ho pensato a un bellissimo set di frutta e verdura da tagliare ma per il biglietto… mica lo andremo a comperare… quindi ci mettiamo subito all’opera e sapendo che lei impazzisce per Hello Kitty, ne faremo uno a tema.
Per prima cosa ritaglio un rettangolo dal cartoncino che ovviamente abbiamo scelto rosa; lo pieghiamo a metà e questo sarà il formato del nostro bigliettino, abbiamo scelto un 15×15 centimetri che così è di facile presa. A questo punto con la forbice a zigzag ritaglio i bordi sia sopra sia sotto così creeranno un effetto più simpatico; sempre con la stessa forbice ritaglio i bordi di un rettangolo di dimensioni ridotte (circa 6×3 centimetri) dove all’interno ci andrò a scrivere il nome della festeggiata: MARTINA. Per le decorazioni del biglietto cerco un bel disegno di Hello Kitty: tra le varie scelte che ho proposto a Simone, ha scelto quella con i palloncini e, in effetti, sembra proprio adatta per una festa. Stampo l’immagine che abbiamo scelto e la faccio colorare a Simone per poi aiutarlo a ritagliarla e incollarla sul cartoncino; altra decorazione la faccio con la carta crespa fucsia: ritaglio un rettangolo un po’ grande che vado a incollare nella parte alta del bigliettino e dentro ci vado a inserire il rettangolo con il nome.
Per il dentro… faccio scrivere a Simone un pensierino con i pennarelli colorati così, si diverte a fare il “grande”; ovviamente potrebbe sbagliare a scrivere e di certo non lo voglio mettere sotto pressione così ho pensato di farlo scrivere su un foglio bianco cui poi ritaglierò i bordi con la forbice a zigzag; anche all’interno incollerò un quadrato di carta crespa fucsia per riempire e il suo pensierino, su foglio bianco, lo incollerò dentro.

Tags : , , , , , , , , , , ,

Che l’estate sia finita ce ne accorgiamo non solo dal cambio di clima bensì anche dal cambio di frutta e verdura nei banchi del mercato. Per i bambini è sempre un’ottima cosa cucinare prodotti stagionali ecco perché vorrei proporvi una gustosa ricetta con le classiche erbette; non possiamo mangiarle sempre lesse e bollite, ecco perché vi lascio una gustosa, ricetta per tutta la famiglia.

Ingredienti: 2 petti di pollo, 120 gr di erbette lessate, 80 gr di formaggio grattugiato, farina, 2 scalogni e burro.
Preparazione: appiattisco i petti di pollo con il pesta carne così da facilitarmi il riempimento e l’arrotolamento; appoggio sopra un po’ delle erbette che in precedenza avevo lessato e cospargo con del formaggio grattugiato. A questo punto scaldo il burro in una padella antiaderente e intanto che si scalda il burro, avvolgo i petti di pollo e li infarino per poi adagiarli nella pentola; taglio gli scalogni a rondelle e le inserisco nella pentola facendo cuocere tutto insieme per circa 15 minuti girando ogni tanto gli involtini. Una volta che saranno cotti, li servo in tavola con gli scalogni e il sughetto che si sarà formato.

Consiglio: per renderla più gustosa io ci ho aggiunto il prosciutto cotto… davvero stuzzicante!

Tags : , , , , , , , , ,

Scusate se insisto con il formaggio, ma ho avuto richiesta di ricette inerenti la sera e poi: ricordatevi che il formaggio è un ingrediente fondamentale: il latte e i suoi derivati sono una fonte insostituibile di calcio che per lo sviluppo e il benessere delle ossa non può essere tralasciato.

Ingredienti: 50 gr di crescenza, formaggio grattugiato, un pochino di latte, olio extra vergine d’oliva, 2 foglie grandi di lattuga e sale.
una ciotola mettete la crescenza e con un pochino di latte iniziate a lavorarla; piano piano aggiungete il formaggio grattugiato e amalgamatelo bene nell’impasto. Nel frattempo lavate le foglie di lattuga e asciugatele sopra della carta da cucina: saranno la base dei nostri involtini. Sistemate le foglie ben aperte su un piano e disponeteci all’interno la crema di formaggio che avete preparato prima per poi arrotolare su se stessa la foglia in modo da creare un involtino; prima di servirli condirei con olio.

Tags : , , , ,

Non sempre si ha tanto tempo da dedicare alla cucina soprattutto la sera; le mamme che lavorano spesso tornano stanche e di perdere tempo dietro ai fornelli non ne hanno voglia e quindi: cosa cucinare? Ecco qui una fresca ricetta senza l’utilizzo dei fornelli, con pochi ingredienti e nessun tempo di cottura ma saporitissima e molto sfiziosa: PERFETTA per la cena!

Ingredienti: 500 gr di ricotta, 4 pomodori, 2 foglie di basilico, olio extra vergine d’oliva, olive (è un optional per insaporire di più) e sale.
Procedimento: laviamo i pomodori, sbucciamoli e priviamoli dei semi e tritiamoli finemente insieme alle olive (solo se volete, ma io ve lo consiglio!) e 2 foglie di basilico. In una ciotola mescoliamo la ricotta insieme all’olio e a un pizzico di sale; uniamoci il trito di pomodori e olive e mescoliamo bene il tutto fino a ottenere un impasto compatto. A questo punto prepariamo i “tondini” aiutandoci con un cucchiaio e le mani per renderle belle tonde; sistemiamole su un piatto da portata e prima di servire condiamo con un po’ d’olio.

Consiglio: per renderlo più sfizioso e stuzzicante soprattutto se proposto a bambini più grandi, prima di servire i “tondini”, rotolateli in un trito di basilico, misto d’erbe sminuzzate e pezzettini di pomodoro.

Tags : , , ,

La nascita è sempre un evento fantastico e così ho voluto creare un bigliettino davvero particolare per questa coppia di amici che ha appena avuto SOPHIA. Ho pensato a un bigliettino da spedirgli poiché non sono vicini e ci si vede solo ogni tanto e quindi oltre alla classica telefonata, al banale sms di congratulazioni, ho pensato che ricevere un bigliettino… sarà sicuramente un bel ricordo!

Materiale: cartoncino rosa (azzurro in caso di maschietto), carta crespa colorata, 2 bottoncini piccoli, colla, forbici.
Procedimento: per prima cosa ritaglio dal cartoncino la forma di un body e per facilitarvi, vi lascio la sagoma da scaricare prendetela solo come esempio per il ritaglio (body). Ora tocca a voi e alla vostra fantasia. Ho deciso di creare una sorta di bavaglino e dei bordini alle gambe di colore giallo; al centro del bavaglino ho applicato un fiore lilla mentre al centro del body un piccolo pulcino spaesato giusto per dare un tocco di… creativa! Il tocco in più lo darete se applicherete i 2 bottoncini nella parte sottostante come se fossero la chiusura vera di un body. Sul retro… bhe è molto personale!

Tags : , , , , , , ,

E per finire in bellezza il “teatrino” di Halloween, non poteva mancare il gatto Gattì! Ovviamente anche lui è stato creato con un rotolo di carta iginieca pitturato con le mani con il viola anche se poi devo dire che è venuto un pochino scuro. Abbiamo poi creato una pallina con dei fogli di giornale e l’abbiamo totalmente riempito di colla così da poterci attaccare sopra un cartoncino nero per creare la testa; gli occhi li abbiamo creati disegnando su delle etichette 2 cerchi con la pupilla rossa mentre per il naso abbiamo ritagliato un triangolo da un cartoncino arancione e per le orecchie 2 triangoli da quello nero incollandole sopra la testa. Con un pezzo di corda abbiamo creato la coda che abbiamo incollato dietro mentre con un nastro viola… un bel collarino!
Adesso il nostro “teatrino” è pronto, ci manca soltanto una bella scenografia e poi… VIA ALL FESTA! Cercherò di creare qualcosa di simpatico come sfondo e così domenica ci inventeremo una bella storia muovendo i nostri personaggi: Pippi, Zucchi e Streghì.

Tags : , , , , , , , , ,

Lo sapevate che… La pasta è importante nella dieta del bambino ma attenzione alla cottura: non deve essere troppo al dente perché rimanendo cruda all’interno, l’amido farà fatica a essere assorbito dai succhi gastrici; al contrario però non deve nemmeno essere troppo cotta perché potrebbe essere troppo appiccicosa e quindi sgradevole al palato del bambino. I capelli d’angelo sono un tipo di pasta leggera ma sfiziosa: cuoce in fretta e sarà di facile assorbimento per il pancino dei più piccoli, soprattutto la sera.

Ingredienti: 25 gr di capelli d’angelo, 2 formaggini, 25 gr di spinaci, latte di proseguimento (se necessario).
Preparazione: pulire bene gli spinaci lavandoli sotto l’acqua corrente e cuocerli in una pentola per qualche minuto; nella stessa acqua cuocete la pasta mentre sminuzzerete gli spinaci appena cotti. Quando la pasta sarà cotta, mettetela in una ciotola, unite gli spinaci e i formaggini uno per volta; per rendere più omogenea la pappa, aggiungete un po’ di latte di proseguimento finché non otterrete la consistenza desiderata.

Tags : , , , ,

A grande richiesta, tornano le ricette per i più piccoli; in effetti, è un po’ che mancavano dalla mia lista ma con il cresce dei miei figli, le ricette per i più piccoli sono state un pochino abbandonate e invece… eccole che ritornano! Ne ho talmente tante nel mio “diario” che è giusto proporle a voi mamme a cui servono. Siccome mi sono state richieste alcune ricettine sfiziose per la cena, eccone qui una sfiziosa e tanto ricca di calcio per bambini a partire dai 6 mesi.

Ingredienti: 150 gr di verdure miste bollite (se di stagione è meglio), 4 cucchiai di crema di cereali (o quella che preferite), 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, ricotta fresca (o altro formaggio a scelta).
Preparazione: pulire le verdure e farle bollire in modo da preparare un buon brodo vegetale saporito; una volta pronte, frullatele e aggiungete al vostro brodo vegetale (circa 200 ml) 3 grandi cucchiai del composto appena ottenuto e fate cuocere finché non bolle per poi spegnere. A questo punto versateci dentro 4 cucchiai di crema di cereali continuando a mescolare energicamente per poi aggiungere il formaggio e ottenere una crema omogenea e morbida; per finire condire con l’olio.

Tags : , , , , ,

IN ITALIANO

HALLOWEEN. Da costruire senza forbici né colla
Argentina Giorgetti, Enzo Mazza
Giunti Editore
Pagine: 16
Prezzo: 4,90 euro

Un grande albo fustellato con oggetti da staccare e montare per rendere ancora più divertente e colorata la festa di Halloween.

 

HALLOWEEN STORIA MAGIA E MISTERO
Clara Modenesi
Giunti Editore
Pagine: 48
Prezzo: 6,90 euro

La sera del 31 ottobre i bambini travestiti da fantasmi, scheletri, streghe, folletti o fate bussano a ogni porta cantando un ritornello: “Dolcetti o scherzetti!“. Gli adulti stanno al gioco e fanno festa insieme: danzano, scherzano.

ARRIVA HALLOWEEN
Raffaella Castagna, Alessandro Zecca
La Coccinella
Pagine: 40
Prezzo: 13,00 euro

Tantissime idee, giochi e scherzi divertenti per festeggiare Halloween con le maschere e travestimenti, tatuaggi, ricette per la cena e tante decorazioni da realizzare con facilità come la casa stregata, il fantasmino da appendere e l’immancabile zucca da mettere davanti alla finestra

EVVIVA HALLOWEEN!
Berenstain Jan; Berenstain Stan
Traduttore Piumini M.
Editore Piemme
Collana: La famiglia orsetti
Pagine: 31
Prezzo: 4,50 euro

Finalmente è arrivato Halloween: mamma orsetto ha preparato i dolci, papà orsetto ha intagliato la zucca mentre gli orsetti hanno pensato ai vestiti. Dopo cena gli orsetti escono per chiedere i dolcetti ma quando devono andare nella casa della signora Elvira hanno paura perché si dice che… sia una strega!

HALLOWEEN
Autore Doinet Mymi
Traduttore Turci L.
Mondadori
Collana: I libri attivi
Prezzo: 6,20 euro

Divertentissimo libro tutto arancione e dalla forma di zucca; ci sono tantissime idee per travestirsi ma anche cenni storici, consigli per come decorare la casa o il giardino e anche tante ricette per una cena… da brividi.

SREGA ALLEGRA E L’INVASIONE DEI ROSPI
Rose Impey
Mondadori
Prezzo: 6,50 euro

Strega Allegra è una streghina, grossi guai però combina. Se vuol fare una magia ti conviene scappar via.

 

IN INGLESE

FLY, GHOST, FLY!

Betty Ann Schwartz, Alexander Wilensky
Illustrazioni Steve Cox
Pagine: 14
Prezzo: 8,96 $

I bambini potranno divertirsi grazie ad un disco rotante sulla terza pagina che mostra attraverso un foro diverse figure: Flippy, una strega su un manico di scopa, uno scheletro osseo in fuga e altre figure.

THE HALLOWEEN BOOK OF FACTS AND FUN
Wendie C. Old
Illustrazioni Paige Billin-Frye
Pagine: 40
Prezzo: 11,55 $

Simpatici indovinelli e tante idee per creare un’indimenticabile festa di Halloween e con tante illustrazioni vi divertirete a sfogliare e leggere questo simpatico libro.

WHO’S THERE ON HALLOWEEN?
Susan Hagen Nipp, Pamela Conn Beall
Illustrazioni Charles Reasoner
Pagine: 18
Prezzo: 4,99 $

Adatto per i più piccoli perché pieno di rime e filastrocche semplici da memorizzare oltre alle bellissime illustrazioni che cattureranno l’attenzione dei bambini.

BOO! (Halloween Glow Books)
Charles Reasoner
Pagine: 14
Prezzo: 4,99 $

A forma di fantasmino catturerà senz’altro i vostri bambini che saranno incuriositi nello sfogliare le pagine di cartonato facili da maneggiare. Grandi occhi attraverso i quali sfogliare le pagine e vedere i mille modi in cui si trasfoma il fantasma BOO.

HALLOWEEN MAKES ME BATTY!
Pagine: 12
Prezzo: 3,99 $

Totalmente in rima racconta le avventure di Fang un simpatico pipistrello che vive diverse avventure e uscendo da casa viene a sapere che nella notte di Halloween per lui è forse meglio non uscire visto che in giro ci sono tanti personaggi raccapriccianti che fanno paura.

PAPPARIO, GUSTOSE RICETTE DOLCI E SALATE PER LO SVEZZAMENTO
Boopen

E’ un libro molto utile per chi è alle prese con lo svezzamento, tappa fondamentale dei bambini che si avvicinano alla nostra quotidianeità. Troverete più di 200 ricette tutte provate e testate, affiancate da fotografie e potrete spaziare dal pranzo alla cena fino alle merende; non è un vero e proprio libro, sembra più un diario tant’è che c’è anche una pagina con gli stickers dove potrete attaccare e staccare il vostro menù settimanale inoltre trovate anche uno spazio dove inserire le foto del bimbo mese dopo mese così poterete verificare il suo cambiamento nel mangiare.

Pagine: 274 a colori
Prezzo: 34 euro (acquistabile on-line)

Tags : , , , , , , , ,

La Casa Editrice “Il Castoro” ha organizzato, in vista della festa di Halloween, un simpatico incontro in diverse libreria in tutta Italia (da Mestre a Milano, da Brescia a Mantova, da Bologna a Macerata, Rimini, Pisa, Pozzuoli, e ancora Bari, Taranto e Catania) per festeggiare Halloween all’insegna del brivido ma con tanto divertimento. Un invito rivolto non solo a chi vuole ascoltare una storia di paura e di fantasmi; chi parteciperà all’iniziativa, diventerà protagonista di un laboratorio creativo,dove si inventerà tutti assieme il seguito di una terrificante storia da BRIVIDI che è stata lasciata a metà e il libro in questione è Un fantasma in soffitta. Prorpio i bambini che parteciperanno, con la loro sfrenata fantasia inventeranno, suggeriranno il finale della storia. Ma non è finita qui: a ogni “piccolo creativo” sarà consegnato un libretto in cui scrivere o disegnare la storia che sarà inventata, schede gioco insomma, nessuno potrà starsene tranquillo sulla sedia. Trattandosi di lettura, l’età consigliata è dai 7 anni.

Ecco qui l’elenco delle Librerie che partecipano ma vi conviene telefonare per la conferma che la festa venga fatta il venerdì o il sabato e l’orario (17.00):
Mestre – IL LIBRO CON GLI STIVALI, Via Mestrina 45 – Tel. 0410996929
TorinoLIBRERIA BELGRAVIA, via Vico Forte 14/D – Tel. 0113852921
MilanoLIBRERIA DEI RAGAZZI, via Tadino 53 – Tel. 0229533555
Magenta (MI)LIBRERIA IL SEGNALIBRO, via Roma 87/A – Tel. 0297290713
MonzaLIBRERIA DEI RAGAZZI, via Padre Reginaldo Giuliani 10 – Tel. 0392307575
Seriate (BG)LIBRERIA Spazio TERZOMONDO, via Italia 73 – Tel. 035290250
Brescia – LA LIBRERIA DEI RAGAZZI, via S. Bartolomeo 15/a – Tel. 0303099737
Cantù (CO) – LIBRERIA LIBUX, via Dante 8/A – Tel. 0317073497
Mantova – LIBRERIA.COOP NAUTILUS, Piazza Ottantesimo Fanteria 19 – Tel. 0376360414
Parma – LIBRERIA LIBRI E FORMICHE, Via Cairoli 13 – Tel. 0521506668
Bologna – LIBRERIA COOP AMBASCIATORI, via Orefici, 19 – Tel. 051220131
RiminiLIBRERIA VIALE DEI CILIEGI 17 – via Aurelio Bertola, 53 – Tel. 054125357
PisaLIBRERIA DEI RAGAZZI, via San Francesco, 99 – Tel. 050542686
Macerata – LIBRERIA DEL MONTE, Via XXIV Maggio, 3 – Tel. 0733231612
Prato (PO)LIBRERIA IL GUFO, via dei Tintori, 114 – Tel. 0574433254
CasertaLIBRERIA MONDADORI KAIROS, Corso Trieste, 198 – Tel. 0823456345
Pozzuoli (NA)LIBRERIA CION CION BLU, via Solfatara, 8 – Tel. 0813032414
Avellino – LIBRERIA L’ANGOLO DELLE STORIE, via Fosso S. Lucia, 4 – Tel.0825628256
Trani (BA) LIBRERIA MIRANFU’, via Giovanni Bovio, 135 – Tel. 0883480078
Bisceglie (BA)LIBRERIA OOMPA LOOMPA, via Cardinale Dell’Olio, 18 – Tel. 0803952592
Crispiano (TA)LIBRERIA AMICOLIBRO, via Martina Franca 47 – Tel. 099613019
Catania – LIBRERIA TEMPOLIBRO, Via S. Euplio, 20 – Tel. 0952503193

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Kate Klise e M. Sarah Klise
UN FANTASMA IN SOFFITTA
Illustrazioni di M. Sarah Klise
Il Castoro
Traduzione di Pico Floridi

Lo scrittore di bestseller per ragazzi Achille, si trasferisce in una villa gotica per scrivere l’ultimo volume della sua serie “Spettri mordaci” ma gli manca l’ispirazione e non sa come fare per finirlo. Una volta arrivato nella casa scopre che la villa è già occupata da un ragazzino, dal suo gatto e dal fantasma di una vecchia signorina. Insieme scoprono di avere molto in comune e di divertirsi in compagnia l’uno dell’altro.

Dimensioni: 14×20,5 cm
Pagine: 160
Prezzo: 12,50 euro

Tags : , , , , , ,

Oggi aggiungiamo alla nostra collezione di statuine per il “teatrino” di Halloween un nuovo personaggio: la strega Streghì! Non fa paura anzi, è simpatica con il suo nasone lungo e il suo bel cappello nero; ovviamente l’abbiamo realizzata sempre con materiale di riciclo e per seguire il tema della altre, anche lei come base è formata da un rotolo di carta igienica. Come abbiamo fatto per la zucca, la testa la creeremo formando una pallina con fogli di giornale per poi ricoprirla interamente con della carta crespa verde; per farle un naso abbastanza lungo, cerchiamo di creare una protuberanza che fuoriesca da un lato e con le mani modelliamolo in maniera che sembri appuntito. Gli occhi li ho disegnati sopra delle etichette così sarà più facile attaccarli: bianchi con la pupilla. Per i capelli utilizziamo del nastro arancione che taglieremo a striscioline e incolleremo sopra la testa aiutandovi con del nastro adesivo: un po’ a destra e un po’ a sinistra anche se non coprite la parte centrale non importa, sarà coperta dal cappello.

Ora passiamo al cappello: per crearlo utilizziamo del cartoncino nero: ritagliamo un quadrato che andremo ad arrotolare su se stesso formando un cono e sarà la nostra parte superiore mentre la base la creeremo ritagliando sempre dal nostro cartoncino nero, un cerchio sopra il quale andremo ad attaccare con della colla liquida la parte a cono; a questo punto basterà mettere un po’ di colla sopra la testa della nostra strega e disporci sopra il cappello: ora è pronta per essere aggiunta a Pippi e Zucchi.

Tags : , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…