Archive for luglio 30th, 2010

Piove, cosa facciamo oggi? Dobbiamo stare in casa e inventarci qualcosa perché la NOIA non fa parte del nostro vocabolario così… dopo aver rovistato un pò nella borsa “riciclosa” ecco che propongo qualcosa di simpatico: perché non utilizzare un pò di questi tantissimi stecchini dei ghiaccioli? Ovviamente Simone è esploso in un sorriso che voleva dir tutto e così… ci siamo messi a preparare tutto l’occorrente per creare dei carinissimi animaletti con cui poi poter giocare. Per prima cosa, come dico sempre, organizziamo il tavolo con tutto l’occorrente: pennelli, colori, stracci, stecchini dei ghiaccioli, cartoncini colorati, forbici e colla per poi… creare! A questo punto abbiamo deciso quali soggetti fare e non è stato facile perché Simone ne ha voluto fare 1 per ogni colore: giallo, verde, nero, rosso e azzurro; dopo averci pensato bene abbiamo cominciato a colore gli stecchini 1 di ogni colore per poi lasciarli asciugare mentre noi disegnavamo le sagome e le varie parti sui cartoncini colorati. I soggetti? Bhe abbiamo scelto gli animali e così i prescelti sono stati:
– di ROSSO una bella COCCINELLA; abbiamo quindi preso lo stecchino rosso e ci è bastato creare un cerchio con il cartoncino nero e con la tempera bianca gli abbiamo creato gli occhi per poi creare un altro cerchio ma con il cartoncino rosso tagliandolo poi a metà per formare le 2 ali e con il nero crearci i puntini e con la colla incollare i vari pezzi sullo stecchino e… CARINA!
– con il NERO abbiamo pensato al PIPISTRELLO; abbiamo utilizzato lo stecchino nero e per creare il corpo del pipistrello abbiamo ritagliato le ali, la testa e le orecchie sul cartoncino nero per poi attaccarle allo stecchino con la colla e con la tempera bianca abbiamo creato occhi e denti mentre con il rosso il naso: fa quasi un pò paura!
– con il VERDE c’è stata un pò una lotta ma alla fine Simone ha deciso per un dinosauro: il T-REX. Crearlo è stato semplice, ci è bastato creare la sagoma del dinosauro sul cartoncino verde, ritagliarlo per poi decorargli la schiena e il viso con il pennarello nero.
– per il GIALLO
– con il BLU

La cosa più buffa sono stati i nomi che Simone ha voluto dargli: possibile che i bambini abbiano una fantasia così ampia e… a volte molto buffa!

Tags : , , , , , , , , ,

Volete essere utili con la vostra esperienza e il vostro supporto a chi sta per diventare mamma? Da settembre potrete partecipare al 1° corso per poter diventare una DOULA per poter così dare il vostro aiuto e supporto alla neo mamma e alla sua famiglia ovviamente non come figura medica ma come supporto; potrete stare vicini alla donna dalle sue visite, al travaglio alla cura del bambino. Questo progetto è seguito dalla cooperativa Piccoli Passi e si tratta di un vero e proprio percorso quindi si studierà e si verrà a contatto con persone professionali come psicologi, ginecologi e ostetriche proprio per capire meglio in che modo si può essere utili alla neo mamma.
Come vi ho detto, si tratta diun vero e proprio corso quindi impegnativo a livello di studio e se volte avere maggiori informazioni visitate il loro sito dove troverete anche il modulo d’iscrizione, la descrizione dettagliata del corso e i costi.

Piccoli Passi
Via A. Costa, 37
Sesto San Giovanni (Mi)
Telefono: 0224412450
http://www.piccolipassi.net/site/

Tags : , , , , ,

Questa Collana di libricini in lingua inglese prodotta dalla Running Press, è stampata su cartoncino e ha delle fantastiche finestrelle dalle quali scoprire o toccare cosa si nasconde sotto; è vero che sono in lingua inglese ma si tratta di cose molto semplici e basta il vostro aiuto che, ponendo la domanda, permetterà a vostro figlio di dare la giusta risposta imparando così alcune parole in inglese che lo possono interessare. Ad esempio i 2 che ho preso:
– ON THE GO dove si imparano le proprietà dei diversi mezzi di trasporto o di lavoro come camion, trattore, aereo o mongolfiera.
– A BUG’S WORLD dove i bambini possono toccare i manti di alcuni animali come l’ape o il ragno e con delle semplici frasi imparare come e dove vivono e cosa producono.
Le illustrazioni sono semplici e coloratissime così da attirare subito il bambino in più potendo toccare con le loro dita, sviluppano anche il tatto che spesso viene lasciato un pò in secondo piano quando invece scoprirete che si divertono un mondo a “toccare”.

Pagine: 8 totalmente cartonate
Prezzo: circa 5 euro

Tags : , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…